07/11/2015

Cronaca

Riprendono questa volta a Rivarolo e Salassa i raid dei vandali contro i “Velo-Ok”

Salassa

/
CONDIVIDI

I “Velo-Ok” sono finiti di nuovo nel mirino dei vandali. Dopo i raid compiuti nei mesi scorsi a Castellamonte, culminati nell’identificazione da parte degli agenti della polizia municipale, a distanza di qualche mese, i teppisti hanno cambiato zona: oggetto della loro attenzione i “Velo-Ok” installati a San Ponso, Rivarolo Canavese e Salassa.

Alla polizia municipale dei tre comuni sono giunte diverse segnalazione riguardanti altrettanti dissuasori di velocità danneggiati. Va detto che i dissuasori sono realmente funzionanti soltanto in presenza di una pattuglia della polizia municipale e nel momento in cui gli agenti collocano il rilevatore di velocità all’interno dei totem.

In sostanza, nella maggior parte dei casi, i cilindri color arancione hanno lo scopo di indurre gli automobilisti a ridurre la velocità all’ingresso dei centri abitati. I vigili urbani stanno indagando sugli atti di vandalismo.

Dov'è successo?

30/10/2020 

Cronaca

Casi Covid a Cuorgnè: sospesa l’attività in quattro sezioni in due scuole dell’Infanzia cittadine

A causa di un caso positivo di Covid, l’Asl ha chiuso quattro sezioni in due scuole […]

leggi tutto...

30/10/2020 

Cronaca

Il Piemonte verso la didattica a distanza per le scuole superiori. Capienza ridotta per i mezzi pubblici

Una nuova ordinanza che contiene nuove norme per arginare il contagio anticovid nella Regione Piemonte: il […]

leggi tutto...

30/10/2020 

Sanità

Coronavirus in Piemonte: in forte risalita i nuovi contagi (+2719). In aumento anche i ricoveri in ospedale

L’Unità di Crisi della Regione Piemonte ha comunicato che alle 17,30 di oggi, venerdì 30 ottobre, […]

leggi tutto...

30/10/2020 

Cronaca

Tigotà, azienda leader per l’igiene, dona migliaia di litri di sapone liquido alle Agenzie formative

Tigotà, società leader in Italia nella vendita di prodotti per la pulizia della casa, l’igiene della […]

leggi tutto...

30/10/2020 

Sanità

Vaccino antinfluenzale in Canavese. L’Asl ai pazienti: “Non concentrate l’afflusso nei primi giorni”

Nell’ambito dell’Asl T04 anche quest’anno la vaccinazione antinfluenzale è effettuata dal proprio medico o pediatra di […]

leggi tutto...

30/10/2020 

Cronaca

Castellamonte: odissea al “Pit Stop” per i tamponi. La testimonianza dell’ex sindaco Gabriele Francisca

Per trasformarsi da Città della Ceramica a Città del Drive In sono bastati pochi giorni. Giusto […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy