03/01/2016

Cronaca

Raid vandalico a Ceresole Reale: danneggiati lampioni e l’escavatore di un imprenditore

Ceresole Reale

/
CONDIVIDI

Atto vandalico o intimidatorio? Saranno le indagini avviate dai carabinieri della Compagnia di Ivrea a fornire una risposta all’interrogativo. Sta di fatto che nella notte di San Silvestro nel centro turistico di Ceresole Reale, ignoti non hanno trovato di meglio da fare che danneggiare i lampioni della luce la cartellonistica stradale e un escavatore al quale sono stati infranti i vetri della cabina. E’ anche su quest’ultimo episodio che si accentrando l’attenzione dei militari dell’Arma. L’escavatore è di proprietà di un imprenditore edile di 45 anni che, in passato, è stato autore di parecchie denunce (una trentina almeno), alcune delle quali hanno originato un procedimento giudiziario nei confronti dell’ex segretario comunale Antonino Battaglia (ex segretario comunale di Rivarolo) e del vicesindaco del paese.

Sui social network l’imprenditore ha voluto rendere pubblico l’accaduto con immagini e un commento in cui afferma che i vetri del suo scavatore sarebbero stati infranti con un colpo di fucile. I carabinieri, però, non hanno ritrovato nessun bossolo o tracce di petardi in grado di causare un danneggiamento così marcato. L’uomo teme che si tratti dell’ennesimo atto intimidatorio compiuto nei suoi confronti. Negli anni scorsi l’imprenditore aveva denunciato di aver subito minacce e danneggiamento al furgone e all’auto.

Quanto è accaduto la notte di Capodanno ha creato non poco sconcerto a Ceresole Reale, il cuore pulsante dell’intera Valle Orco che attira ogni anno decine di migliaia di turisti. I carabinieri stanno cercando riscontri per verificare se si tratta, come molti pensano, di un raid vandalico da condannare ma che non avrebbe altre motivazioni se non quelle di distruggere per il puro gusto di farlo o se le motivazioni sono di altro tipo.

Dov'è successo?

26/10/2020 

Sanità

L’Asl T04 allestisce altri due punti di accesso diretto per i tamponi e ricerca luoghi idonei

L’Asl T04 sta valutando per l’attivazione di due nuovi Punti di accesso diretto per l’esecuzione di […]

leggi tutto...

26/10/2020 

Cronaca

La sindaca di Settimo Elena Piastra positiva al Covid. L’appello sui social: “Non abbassiamo la guardia”

Elena Piastra, sindaco di Settimo Torinese, è risultata positiva al Coronavirus. È stata l’amministratrice a dare […]

leggi tutto...

26/10/2020 

Sanità

Coronavirus in Piemonte: l’epidemia continua la sua corsa. Nelle ultime 24 ore + 1.625 casi positivi

Alle 17,30 di oggi, lunedì 26 ottobre, l’Unità di Crisi della Regione Piemonte ha comunicato che […]

leggi tutto...

26/10/2020 

Cronaca

Ivrea: di notte sul tetto di un’autovettura inveisce contro l’ex titolare. 33enne arrestato dalla polizia

La scorsa notte gli agenti del commissariato Ivrea e Banchette hanno ricevuto la segnalazione di un […]

leggi tutto...

26/10/2020 

Cronaca

Emergenza Covid, il governatore Cirio: “Manteniamo mascherina e distanziamento sociale”

Commentando il Dpcm appena emanato dal Governo, il presidente della Regione Alberto Cirio dichiara che “siamo […]

leggi tutto...

26/10/2020 

Cronaca

Incidente sul raccordo Torino-Caselle. Auto investe operaio dell’Anas. Il ferito trasportato al Cto

Un operaio dipendente dell’Anas è stato investito da una Fiat 500 in transito sul raccordo autostradale […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy