03/11/2022

Economia

Proposta di legge della Lega per valorizzare gli alpeggi. Dago e Leone: “Preserviamo la tradizione”

Ceresole Reale

/
CONDIVIDI

Arriva in Commissione Agricoltura della Regione Piemonte la proposta di legge “Cultura ed economia pastorale”, a prima firma del consigliere vercellese della Lega Angelo Dago, per tutelare e valorizzare la grande tradizione del pastoralismo, dell’alpeggio e della transumanza in Piemonte, così da diffonderne anche i valori culturali e sociali.

“La proposta di legge – spiega Dago, che è anche presidente della commissione Ambiente del Consiglio regionale – si pone come obiettivo quello di tutelare e valorizzare il pastoralismo, l’alpeggio e la transumanza, attività tradizionali dei territori del Piemonte che parlano di noi e della nostra storia. Un patrimonio importante, quello delle attività agro-zootecniche delle nostre montagne, come presidio del territorio, per il ruolo strategico nella salvaguardia dell’ambiente, del paesaggio, dei territori montani, delle zone collinari e delle pianure non urbanizzate e per le aree naturali e regionali protette. Senza dimenticare il loro ruolo nella filiera della produzione agroalimentare tradizionale locale anche a marchio di qualità, oltre che il loro indubbio valore culturale, storico e sociale”.

“Ancora oggi – precisa il presidente della commissione Agricoltura, Montagna e Foreste, il leghista Claudio Leone – nei nostri paesi è una festa vedere il passaggio delle mandrie verso gli alpeggi, con i bambini che si accalcano per vedere i pastori transitare con i loro animali. Il valore del pastoralismo non è solo simbolico e folkloristico ma grazie alla legge che inizia oggi il suo percorso consentirà agli enti locali di affidare ai pastori e ai conduttori d’alpeggio la manutenzione dei terreni abbandonati o incolti, beneficiando di misure di sostegno economico da parte della Regione”.

Il presidente della Commissione Claudio Leone annuncia che saranno inoltre promossi studi e ricerche finalizzati alla tutela e alla valorizzazione dei prodotti tipici delle alpi e delle malghe e verrà istituita la Consulta del pastoralismo e della transumanza.

“Un impianto di legge che vuole riconoscere il valore storico, culturale, sociale, paesaggistico e zootecnico della transumanza e dei relativi percorsi – conclude – e ne promuove la valorizzazione, attraverso la realizzazione di iniziative di divulgazione o il finanziamento di progetti volti al miglioramento della fruizione dei percorsi stessi”.

 

28/11/2022 

Arte

Natale da favola al castello di Masino. Il Fai apre al pubblico il maniero dei Conti di Valperga

Anche nel 2022, in occasione del Natale, il FAI – Fondo per l’Ambiente Italiano ETS invita […]

leggi tutto...

28/11/2022 

Cronaca

Strambino, Natale con poche luminarie. La sindaca Cambursano: “Aiuteremo le famiglie”

Quello di Strambino sarà un Natale sottotono: poche luminarie per le vie del paese a sottolineare […]

leggi tutto...

28/11/2022 

Eventi

Valperga-Cuorgnè: ricco calendario di eventi il prossimo week-end, per l’avvento del Natale

Questa mattina, lunedì 28 novembre, le amministrazioni comunali di Valperga e di Cuorgnè, insieme a diverse […]

leggi tutto...

28/11/2022 

Economia

Canavese: bando per i 6 milioni a fondo perduto per il turismo montano che è in crescita

Apre oggi, lunedì 28 novembre, il bando dalla Regione per assegnare i sei milioni stanziati per […]

leggi tutto...

28/11/2022 

Cronaca

“Chivasso Bene Comune”: l’Amministrazione promuove la cultura condivisa del verde pubblico

Giovedì 1° dicembre, alle ore 20,30, nell’aula consiliare del Comune di Chivasso si terrà l’incontro “Spazi […]

leggi tutto...

28/11/2022 

Economia

La Regione Piemonte investe oltre 20 milioni per la filiera del cinema, seconda in Italia

Nei giorni in cui si svolge la 40a edizione del Torino Film Festival, il presidente della […]

leggi tutto...
Privacy Policy Cookie Policy