06/06/2022

Sanità

Pronto soccorso di Cuorgnè, il Pd canavesano: “E’ ora di fare chiarezza una volta per tutte”

CONDIVIDI

“Questa mattina ho depositato l’ennesima interrogazione per fare chiarezza sulla situazione del pronto soccorso di Cuorgnè. Voglio, infatti, sapere se e quando la Giunta regionale pensa di riaprirlo. Tra pochi giorni le Valli canavesane si popoleranno di turisti e, purtroppo, ci troviamo nella stessa situazione della scorsa estate: la Regione cerca il ‘colpevole’ di questa situazione, invece di trovare finalmente soluzioni che consentano di ripristinare il servizio” dichiara il consigliere regionale del Partito Democratico della zona del Canavese.
“Perché non si trovano medici in Piemonte? Perché la sanità pubblica piemontese è sempre meno attrattiva. Il centrodestra la sta smantellando e i cittadini piemontesi ne pagano le conseguenze” precisa l’esponente Dem.

Il consigliere regionale afferma di aver molte volte cercato di ottenere chiarimenti sul pronto soccorso di Cuorgnè e ha preso parte, insieme al Partito Democratico dell’Alto Canavese, al presidio davanti al pronto soccorso.

“E’ finalmente arrivato il momento, dopo tanti silenzi, di avere delle risposte. Chiederò al Presidente della Giunta che si faccia personalmente carico della questione. Leggendo le dichiarazioni riportate dagli organi di informazione mi domando – conclude l’esponente politico -. se la Lega sia consapevole di fare parte della maggioranza che governa il Piemonte da più di tre anni. Ai canavesani non basta più sentirsi dire che è colpa di chi c’era prima o di chi sta a Roma. Lo scaricabarile non è più sufficiente. Soprattutto da parte di chi, come la Lega, fa parte del Governo nazionale. Infatti, chi dovrebbe sollecitare Roma se non l’Assessore regionale alla sanità leghista? Chi ha l’onore di governare il Piemonte deve assumersi anche l’onere di risolverne i problemi”.

02/07/2022 

Incidente in montagna: 58enne di Chivasso precipita e muore a Claviere sotto gli occhi del figlio

Un altro incidente in montagna, un altro morto. L’ennesimo episodio di cronaca si è consumato nella […]

leggi tutto...

02/07/2022 

Alla Mostra Nazionale di Usseglio per due domeniche si arriva con l’originale “Corriera della Toma”

Nei fine settimana centrali del mese di luglio torna ad Usseglio la Mostra Nazionale della Toma […]

leggi tutto...

02/07/2022 

Cronaca

Previsioni del tempo: dopo le grandinate e i violenti temporali ritorna l’estate. E ritorna il caldo torrido

Queste le previsioni del tempo per domani, domenica 3 luglio, elaborate dal centrometeoitaliano.it: AL NORD Al […]

leggi tutto...

02/07/2022 

Cronaca

È morta in ospedale dopo cinque giorni agonia, la pensionata 77enne di Valperga caduta dalle scale

È morta dopo cinque giorni di agonia la pensionata 77enne di Valperga caduta dalle scale mentre […]

leggi tutto...

01/07/2022 

Cronaca

Un violento nubifragio si abbatte sulla festa patronale di Volpiano. Ingenti i danni. Comune e Pro loco al lavoro

Nella tarda serata di giovedì 30 giugno, durante lo svolgimento della festa patronale, un violento nubifragio si è abbattuto […]

leggi tutto...

01/07/2022 

Cronaca

Giglio Vigna (Lega) contro i “furbetti” del reddito di cittadinanza. “Il Canavese è terra di lavoratori”

In merito al blitz svolto dalla Guardia di Finanza in alcuni locali di Chivasso che ha […]

leggi tutto...
Privacy Policy Cookie Policy