18/03/2016

Cronaca

Priacco: a fuoco una canna fumaria. Tempestivo intervento dei pompieri

Cuorgnè

/
CONDIVIDI

L’incendio si è sviluppato, questa mattina, all’interno della canna fumaria di un’abitazione in via Goffredo Mameli in frazione Pricco di Cuorgnè. I residenti nell’abitazione, allorquando si sono resi conto che il fumo che aveva invaso i locali, proveniva dalla canna fumaria hanno immediatamente telefonato al centralino dei vigili del fuoco. In pochi minuti sono sopraggiunte le squadre dei pompieri di Ivrea e Cuorgnè. Il principio di incendio è stato soffocato sul nascere.

I tecnici dei vigili del fuoco stanno quantificando i danni subiti dall’appartamento. Il tempestivo intervento dei pompieri ha evitato che le fiamme potessero svilupparsi e avvolgere il tetto dell’abitazione. Quello del malfunzionamento delle canne fumarie è un problema, determinati da cause diverse ma che impegna non poco i vigili del fuoco.

(Immagine di repertorio)

Dov'è successo?

10/04/2021 

Sanità

Covid: da lunedì 12 aprile la provincia di Torino tornerà in zona arancione. Riaprono i negozi e scuole

Gli esperti e gli epidemiologi dell’Unità di crisi della Regione Piemonte, convocati per le 13,00 di […]

leggi tutto...

10/04/2021 

Sanità

Emergenza Covid in Piemonte: oggi 1.267 nuovi casi positivi e 22 decessi. In calo i ricoveri

LA SITUAZIONE DEI CONTAGI IN PIEMONTE Alle 16,00 di oggi, sabato 10 aprile, l’Unità di Crisi […]

leggi tutto...

10/04/2021 

Sanità

Leinì, alla Cittadella dello Sport il nuovo Centro vaccinale. L’Asl accoglie la proposta del Comune

Il Commissario dell’Asl T04, Luigi Vercellino, ha comunicato alla Conferenza dei sindaci canavesani la nuova ubicazione […]

leggi tutto...

10/04/2021 

Cronaca

Chivasso: clienti nel bar. Multate 32 persone. Chiesta alla Prefettura la sospensione della licenza

Nell’ambito dei servizi di controllo disposti dal Comando Provinciale per verificare il rispetto delle norme anti […]

leggi tutto...

10/04/2021 

Cronaca

Rivarolo: “Il lavoro è dignità, non carità”. Protesta degli ambulanti in piazza Massoglia

Hanno manifestato per chiedere non la carità ma di poter continuare a lavorare. Sono gli ambulanti […]

leggi tutto...

10/04/2021 

Cronaca

Caselle, rovinato per aver denunciato la ‘ndrangheta. Esposito: “Avrei fatto meglio a far finta di niente”

Denunciare la ‘ndrangheta? All’architetto e ingegnere di Caselle Mauro Esposito pareva la cosa giusta da fare […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy