04/02/2016

Cronaca

Pertusio, non aveva versato i contributi dei dipendenti. Assolto Antonio Cresto

Pertusio

/
CONDIVIDI

Assolto perché il fatto non costituisce reato. E’ con questa motivazione che il giudice Maria Claudia Colangelo del tribunale di Ivrea ha posto fine alla vicenda giudiziaria per la quale era stato imputato per il ritardato pagamento dei contributi Inps degli dipendenti della sui azienda. Il sindaco di Pertusio, titolare della “Officine Meccaniche Cresto”. Secondo quanto sostenuto dalla pubblica accusa l’amministratore nel 2009 avrebbe intenzionalmente ritardato il versamento di 80 mila euro dovuti per il contributo dei dipendenti. La denuncia penale era scattata, come prevede la legislazione in vigore in materia sui reati finanziari.

In aula, lo scorso venerdì quando è stato celebrato il processo, il legale di Antonio Cresto, l’avvocato Raffaella Enrietto, ha sottolineato a difesa del suo assistito, che si trattava di un momento economicamente difficile. Il titolare dell’azienda avrebbe dirottato le risorse economiche disponibili per pagare gli stipendi alle maestranze e per tenere in attività l’azienda. Quegli ottantamila euro sono serviti a quello, tanto è vero cheil denaro destinato al pagamento dei contributi è stato regolarmente restituito negli anni seguenti. E’ da sottolineare il fatto che dal 2009 un decreto ha depenalizzato il reato qualora si tratti di importi inferiori ai centomila euro. L’avvocatessa Enrietto è soddisfatta: a suo giudizio il suo assistito è stato assolto nel merito per non aver commesso il fatto.

Dov'è successo?

20/04/2021 

Cronaca

La variante Lombardore-Salassa inserita nel Recovery Plan. Fava: “Dopo anni l’opera potrebbe essere realtà”

Importanti passi in avanti verso la realizzazione della tanto discussa e richiesta variante alla Sp460 Lombardore-Salassa. […]

leggi tutto...

20/04/2021 

Sanità

Covid in Piemonte: oggi 988 nuovi casi e 31 decessi. Ancora in calo i ricoveri in terapia intensiva

LA SITUAZIONE DEI CONTAGI IN PIEMONTE Alle 16,00 di oggi, martedì 20 aprile, l’Unità di Crisi […]

leggi tutto...

20/04/2021 

Sanità

Primo caso di variante sudafricana in Piemonte in un paziente che ha fatto il tampone a Chivasso

Primo caso di variante sudafricana del Covid in Piemonte. Le analisi eseguite nei laboratori del Centro […]

leggi tutto...

20/04/2021 

Cronaca

Aperitivi negazionisti alla “Torteria” di Chivasso. Marocco: “La politica tuteli chi rispetta la legge”

“Siamo tutti convinti che si debba poter lavorare per far vivere le nostre città anche attraverso […]

leggi tutto...

20/04/2021 

Cronaca

Spaccio di droga a Rivarolo Canavese: la polizia arresta tre persone in un alloggio del centro cittadino

Nel pomeriggio di venerdì 16 aprile, nel corso di un’operazione di polizia finalizzata al contrasto della […]

leggi tutto...

20/04/2021 

Cronaca

Eporediese: carne mal conservata in macelleria. I carabinieri del Nas denunciano il titolare

I carabinieri del Nas di Torino hanno denunciato alla competente Autorità Giudiziaria il titolare di una […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy