22/03/2016

Cronaca

Pavone: sequestrati 300 grammi di droga. Giovane libico finisce in cella

Pavone

/
CONDIVIDI

Lo hanno trovato in possesso di circa 300 grammi di sostanze stupefacenti, accuratamente nascosti nell’alloggio in cui vive. Un giovane di origine libica, 34 anni, incensurato è stato arrestato nello scorso fine settimana dai carabinieri del Nucleo Radiomobile della Compagnia di Ivrea.

Nel corso di una perquisizione effettuata nel suo alloggio di Pavone Canavese, i militari hanno rinvenuto due panetti e tre ovuli del peso complessivo di circa 220 grammi di hashish e 80 grammi di marijuana. Il giovane custodiva anche tra bilancini elettronici, un coltello con tracce di hashish, presumibilmente usato per tagliare le dosi, 85 euro in contanti derivanti dall’attività dello spaccio di droga.

I carabinieri hanno stimato che gli stupefacenti, se messi in commercio, avrebbero fruttato al pusher almeno 700 euro. Droga e strumentazione sono stati sequestrati. Il libico si trova in cella, ala carcere di Ivrea, su disposizione dell’autorità giudiziaria.

Dov'è successo?

29/10/2020 

Sanità

Emergenza Covid: l’Esercito potenzia gli ospedali del Piemonte con tensostrutture sanitarie esterne

La collaborazione tra la Regione Piemonte, le Forze Armate e la Brigata Alpina “Taurinense”, nell’ambito del […]

leggi tutto...

29/10/2020 

Sanità

Cuorgnè, sulla chiusura del pronto soccorso la Lega assicura: “Scelta non irreversibile”

I consiglieri regionali della Lega Salvini Piemonte eletti nei territori del Torinese e del Canavese rassicurano […]

leggi tutto...

29/10/2020 

Sanità

Covid: ospedale di Chivasso in tilt. Pronto soccorso al collasso. Gravi criticità in tutta l’Asl T04

Nell’arco di neanche un giorno il pronto soccorso dell’ospedale di Chivasso è andato letteralmente in tilt. […]

leggi tutto...

29/10/2020 

Cronaca

Covid, il Canavese nel caos per i tamponi. Avetta (Pd): “Non si può scaricare tutto sulle spalle dei sindaci”

Un’emergenza è un’emergenza. E per contrastarla occorrono misure eccezionali. Non si può scaricare tutto sulle spalle […]

leggi tutto...

29/10/2020 

Sanità

Rivarolo: 91 i casi positivi al Covid. Il sindaco Rostagno: “Siamo in una fase sanitaria critica”

Su 1.857 tamponi eseguiti, dall’inizio della pandemia ad oggi, a Rivarolo Canavese sono attualmente presenti 91 […]

leggi tutto...

28/10/2020 

Sanità

Covid, i sindacati dei medici e degli infermieri: “Si faccia subito un’area di degenza extra ospedaliera”

L’Anaao-Assomed, l’associazione dei medici dirigenti e il Nursind, il sindacato delle professioni infermieristiche hanno espresso, in […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy