28/01/2018

Sanità

Oncologia a Ivrea, un’eccellenza che merita la stima e la riconoscenza di tanti canavesani

CONDIVIDI

Alle tante notizie negative riguardanti la sanità, soprattutto dal punto di vista organizzativo e della carenza di personale, si affiancano spesso testimonianze dell’eccellenza canavesana: un’eccellenza che non dipende soltanto dalle strutture ma sopratutto dagli uomini e dalle donne che tutti i giorni assistono pazienti che combattorno disperatamente contro patologie che di rado lasciano scampo. E’ su Facebook che un canavesano ha affidato ad un post pubblicato di recente, il suo personale ringraziamento per la competenza e la passione che l’équipe del reparto di oncologia dell’ospedale di Ivrea mete in campo giorno e notte.

“Passano gli anni ma in questo giorno è giusto ricordare che esiste a Ivrea un meraviglioso reparto di Oncologia dove gentilissimi uomini e donne regalano il proprio sorriso a persone che spesso inconsciamente stano percorrendo l’ultimo viaggio della loro vita. Attraverso questo percorso sono entrambi i miei cari – scrive l’autore del post -e così come abbiamo il diritto di criticare la nostra sanità, abbiamo anche il dvere di ringraziare e applaudire tutti coloro che invece si prestano ogni giorno per alleviare le nostre sofferenze. Grazie”.

E’ la diretta testimonianza che l’impegno di medici, infermieri e assistenti socio-sanitari, va al di là delle carenze strutturali e dalle decisioni, più o meno corrette, assunte dai vertici delle aziende sanitarie. Donare un sorriso, stringere una mano, confortare chi sente la vita sfuggire dal corpo dipendono non dalla professionalità ma piuttosto dalla generosità e nobiltà d0animo degli operatori sanitari che sono le vere eccellenze di un ospedale. Ed è bene non dimenticarlo.

Dov'è successo?

03/12/2022 

Cronaca

Chivasso: allo studio del Comune un piano anti-neve per scongiurare possibili emergenze

In vista della stagione invernale, al Comune di Chivasso si è tenuta una riunione di programmazione […]

leggi tutto...

02/12/2022 

Economia

Rivarolo: il negozio “Adelina Intim Chic” chiude dopo 50 anni. Addio agli anni “ruggenti”

Lo scorso venerdì l’esercizio commerciale “Adelina Intim Chic” di Rivarolo ha definitivamente abbassato le serrande, ponendo […]

leggi tutto...

02/12/2022 

Eventi

Settimo Vittone: scialli e scaldagambe con “La Gomitolosa” agli anziani della casa di riposo

Un pomeriggio all’insegna delle tradizioni, tanto care ai nostalgici e ai curiosi di riscoprire un passato […]

leggi tutto...

02/12/2022 

Cronaca

La variante Lombardore-Front si farà: a fine gennaio 2023 nuovo confronto con i sindaci canavesani

La variante Lombardore-Front si farà. I fondi per la realizzazione del primo Lotto ci sono, come […]

leggi tutto...

02/12/2022 

Cronaca

A Chivasso potenziata la connessione: anche Palazzo Einaudi collegato alla rete wifi pubblica

Nuova installazione di reti wi-fi pubbliche e gratuite nella Città di Chivasso. Tre nuovi hotspot nel […]

leggi tutto...

02/12/2022 

Cronaca

A Castellamonte, Cuorgnè e Lanzo in funzione i “Bike Box” per agevolare la mobilità sostenibile

A Castellamonte, Cuorgnè e Lanzo stanno per entrare in funzione tre nuovi Bike Box realizzati nell’ambito […]

leggi tutto...
Privacy Policy Cookie Policy