Non solo “Canavesana”: questa volta i vandali hanno colpito anche sulla tratta Chivasso-Pinerolo

Chivasso

/

30/01/2017

CONDIVIDI

I teppisti sono sempre più scatenati causano danni rilevanti e disagi per migliaia di pendolari che si recano al lavoro o a scuola

I convogli ferroviari delle linee Sfm2 che coprono le tratte Chivasso-Pinerolo e Torino Savona sono ostaggio dei vandali: gli atti teppistici hanno causato ritardi un serie fino ad un’ora. E’ accaduto nella mattinata di lunedì 30 gennaio. A causare l’incidente di percorso che di fatto ha bloccato i treni a causa di un misterioso atto vandalico che ha danneggiato i cavi di alimentazione degli impianti ferroviari.

A rendere noto l’episodio è stata, attraverso un comunicato, la Direzione Compartimentale delle Ferrovie dello Stato. Sono state le squadre operative di Rete Ferroviaria Italiana (Rfi) a ripristinare il guasto che ha causato i ritardi nelle partenze. Le forze dell’ordine stanno indagando per risalire all’identità dei vandali. Ovviamente, a pagarne le conseguenze, sono stati centinaia di pendolari che hanno dovuto attendere almeno un’ora prima che la circolazione ferrovia venisse ripristinate con i conseguenti disagi per chi si recava al lavoro o a scuola.

Il problema riguarda, da qualche mese anche la tratta ferroviaria “Canavesana” gestita dal Gruppo Torinese Trasporti (Gtt). Anche in questo caso, al di là degli aspetti organizzativi, dovute anche alle modifiche di orario delle partenze, gli atti vandalici non sono hanno danneggiato i vagoni ma hanno causato anche ritardi non di poco conto.

Dov'è successo?

Leggi anche

27/09/2020

Coronavirus in Piemonte: 132 nuovi contagi (98 asintomatici), un decesso e 83 pazienti guariti

L’Unità di Crisi della Regione Piemonte comunica che, alle ore 16,30 di oggi, domenica 27 settembre, […]

leggi tutto...

27/09/2020

Ivrea: adescava giovani ragazze sui social per farle prostituire. 35enne condannato a 15 anni

È stato condannato in primo grado dal giudice del tribunale di Ivrea a una pena di […]

leggi tutto...

27/09/2020

Val di Chy: coltivava marijuana in garage. In manette un 43enne. Sequestrata la piantagione

Val di Chy: coltivava marijuana in garage. In manette un 43enne. Sequestrata la piantagione. Prosegue incessante […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy