02/11/2016

Cronaca

Nella notte di Halloween bande di vandali danneggiano il centro storico di Settimo Torinese

Settimo Torinese

/
CONDIVIDI

La paura non è stata scatenata dalle maschere spaventose indossate dai partecipanti alle tante feste che hanno caratterizzato la notte di Halloween: a Settimo Torinese a scatenare la paura dei residenti della centralissima via Italia, fiore all’occhiello architettonico della città, è stato un gruppo di giovani vandali scatenati. Centinaia i commenti comparsi su facebook e che condannano l’episodio di teppismo: non solo di politici ma di tanti e tanti cittadini che puntano il dito sulla carenza di sicurezza.

Sta di fatto che i vandali ne hanno fatte di cotte e di crude: cestini dell’immondizia sradicati, cassonetti dati alle fiamme, fioriere rovesciate, specchietti delle auto divelti e vetri infranti. Insomma, una notte di straordinaria follia che non solo ha svegliato in piena notte chi abita nella bomboniera della città che si accinge a candidarsi quale capitale della cultura italiana per il 2017. Non c’è zona del centro storico che sia stato risparmiato dalla furia incontrollata di alcuni gruppi di ragazzi: i carabinieri hanno identificato nella notte della violenza una decina di ragazzini che si erano accaniti contro una panchina e sono stati portati in caserma.

Il sistema di videosorveglianza ha registrato ogni singolo momento del raid teppistico che ha avuto luogo nella notte tra il 31 ottobre e il 1° novembre: i filmati sono stati acquisiti dai carabinieri della tenenza di Settimo e le immagini hanno consentito già di identificare alcuni dei responsabili dello scempio compiuto in centro città. Il sindaco Fabrizio Puppo sottolinea che non si tratta di profughi come qualcuno aveva già immaginato anche perché a Settimo, al Centro Fenoglio della Croce Rossa, è stato istituito il primo e unico hub d’Italia per l’accoglienza dei migranti. Il primo cittadino parla di scapestrati, di vandali, di adolescenti alla ricerca di emozioni. E assicura che la punizione, per loro, dovrà essere esemplare anche perché non molto tempo fa l’amministrazione comunale aveva investito 800 mila euro per l’arredo urbano.

Dov'è successo?

24/10/2021 

Sanità

Covid in Piemonte: oggi 160 nuovi contagi su oltre 35 mila tamponi. In risalita le terapie intensive

LA SITUAZIONE DEI CONTAGI IN PIEMONTE Alle 16,00 di oggi, domenica 24 ottobre, l’Unità di Crisi […]

leggi tutto...

24/10/2021 

Cronaca

Aumentano i fondi a sostegno dei più fragili. La Regione Piemonte stanzia 2,3 milioni ai Centri per le famiglie

Grazie all’incremento delle risorse statali, la Regione Piemonte stanzia quasi 2,3 milioni di euro a favore […]

leggi tutto...

24/10/2021 

Cronaca

Castellamonte: drammatico incidente stradale sulla “Pedemontana”. Due i feriti in ospedale

Due auto distrutte e due feriti: è il drammatico bilancio di un grave incidente stradale che […]

leggi tutto...

24/10/2021 

Cronaca

Quincinetto: cacciatore scivola per 200 metri sul fianco della montagna. Salvato in extremis

Un cacciatore di 40 anni, residente a Valchiusa, impegnato in una battuta nei pressi della Bocchetta […]

leggi tutto...

23/10/2021 

Cronaca

Controlli della Polstrada sulla Tangenziale Nord: numerosi gli automobilisti ubriachi. 15 patenti ritirate

Numerosi controlli sono stati svolti dalla Polizia Stradale, Specialità della Polizia di Stato, nel fine settimana […]

leggi tutto...

23/10/2021 

Cronaca

Trasporti Caselle-Torino, il consigliere regionale Avetta (Pd): “Un servizio pessimo e inaccettabile”

Pendolari esasperati, corse “saltate”, il viaggio per studio o per lavoro che si trasforma più che […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy