24/03/2016

Cronaca

Mercenasco: fermati due romeni e un moldavo per furto, ricettazione e possesso di grimaldelli

Mercenasco

/
CONDIVIDI

Arriva la Pasqua e i carabinieri della Compagnia di Ivrea intensificano i controlli finalizzati al contrasto della criminalità. Un’attività capillare che sta facendo risultare i primi risultati positivi. I carabinieri della stazione di Strambino hanno fermato l’altro giorno un romeni di 57 anni, ufficialmente disoccupato che, in pieno giorno si aggirava per le vie di Mercenasco a bordo di una Lancia Ypsilon in compagnia di un altro romeno e di un moldavo.

Irimita Constantin, questo è il nome, è stato fermato perchè i suoi continui spostamenti nelle vie del paese avevano suscitato più di un sospetto. Dai controlli effettuati dai militari è risultato che l’auto era stata rubata nella notte tra il 22 e il 23 gennaio scorsi a Torino. In seguito ad un’accurata perquisizione nell’automezzo sono stati trovati guanti da lavoro e scalpello. Il conducente è ritenuto autore del furto della macchina e, dopo essere stato accompagnato nella caserma di Strambino, gli uomini dell’Arma hanno eseguito alcuni accertamenti. L’uomo è stato sottoposto a fermo giudiziario. Il Gip di Ivrea ha convalidato il fermo e per il romeno, che aveva fornito ai carabinieri false generalità, si soino spalancate le porte del carcere di Ivrea.

Nei suoi confronti è scattata anche una denuncia per false attestazioni a pubblico ufficiale, possesso ingiustificato di chiavi alterate e grimaldelli e guida senza patente. I suoi due compagni, V.T. di 45 anni e I.M. di 32 anni, entrambi disoccupati sono risultati già noti alle forze dell’ordine, sono stati denunciati alla procura eporediese per ricettazione. L’auto rubata è stata restituita al legittimo proprietario che aveva, a suo tempo, sporto denuncia. L’attività di controllo dei carabinieri proseguono senza soste su tutto il territorio alto-canavesano.

Dov'è successo?

20/06/2021 

Sport

Volley: le giovani atlete della Balamunt Under 14, campionesse ai play off regionali Uisp 2020/2021

Domenica scorsa 13 giugno 2021, preso il centro polivalente di Villafranca Piemonte, le ragazze Under 14 […]

leggi tutto...

20/06/2021 

Cronaca

Rivarolo: “centauro” cade dalla moto in corso Indipendenza. Trasportato in eliambulanza al Cto

È caduto, per cause ancora in via di accertamento dalla motocicletta sulla quale stava viaggiando ed […]

leggi tutto...

20/06/2021 

Sanità

Covid in Piemonte: oggi soltanto 31 nuovi contagi e due decessi. I pazienti guariti sono 171

LA SITUAZIONE DEI CONTAGI IN PIEMONTE Alle 17,30 di oggi, domenica 20 giugno, l’Unità di Crisi […]

leggi tutto...

20/06/2021 

Cronaca

Nubifragio sul Canavese. Case scoperchiate e alberi abbattuti dal vento a Ozegna, Favria e Rivarolo

Un violento nubifragio si è abbattuto nel pomeriggio di oggi, domenica 20 giugno, sul Canavese causando […]

leggi tutto...

20/06/2021 

Cronaca

Chivasso: picchia e insulta la compagna per sei anni. 41enne condannato per maltrattamenti

Un rapporto impossibile, caratterizzato da maltrattamenti e violenze continue che si sono protratte per quasi sei […]

leggi tutto...

19/06/2021 

Cronaca

Piemonte: approda in Consiglio regionale la legge che promuove l’utilità sociale del Soccorso Alpino

È stata licenziata a maggioranza la proposta di legge 118, “Norme in materia di soccorso alpino […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy