16/11/2020

Cronaca

Mazzè, donna cade dal monopattino, ma rifiuta di andare in ospedale per timore del Coronavirus

CONDIVIDI

È caduta a terra mentre viaggiava in monopattino ma quando è stata soccorsa dal personale sanitario ha rifiutato il trasporto al pronto soccorso dell’ospedale di Chivasso. Il motivo? Il timore di contrarre il Covid-19. È accaduto lo scorso venerdì a Mazzè lungo la pista ciclabile che conduce a Caluso. Protagonista dell’incidente è una donna di 41 anni, immunodepressa a causa di alcune patologie di cui soffre.

In effetti, data la particolarità delle sue condizioni di salute, stazionare in un pronto soccorso in attesa di essere sottoposta ad accertamenti, avrebbe potuto comportare qualche rischio ed è per questa ragione che la donna, un’impiegata residente ad Albiano, ha preferito opporre il suo rifiuto al trasporto in ospedale. La donna si stava recando alla stazione ferroviaria di Caluso dove di solito prende il treno per recarsi al lavoro e nella caduta ha riportato qualche contusione ed escoriazioni.

Pare che a causare la caduta sia stato il manto stradale dissestato che da anni attende di essere oggetto di interventi di manutenzione.

29/11/2022 

Cronaca

Canavese: chiuse al traffico per lavori di consolidamento le strade provinciali di Ceres, Rocca e Caravino

Strada provinciale 80 di “Caravino”, Strada provinciale 33d02 “della Val Granda – coll. Ceres”, Strada provinciale […]

leggi tutto...

29/11/2022 

Economia

Economia: “IoLavoro” torna in presenza a Torino dopo il primo appuntamento di Biella

Dopo tre anni di edizioni digitali “IoLavoro” torna in presenza: il 25 novembre lo è stato […]

leggi tutto...

29/11/2022 

Cronaca

Il sindaco di Chivasso annuncia la revoca della cittadinanza onoraria ad un quadrumviro della Marcia su Roma

“Il centenario della Marcia su Roma avrà un’eco a Chivasso, ma di tenore diametralmente opposto ai […]

leggi tutto...

29/11/2022 

Cronaca

Feletto: coppia di coniugi intossicata in casa. Marito e moglie finiscono in ospedale a Ivrea

Intossicate mentre si trovavano all’interno della loro abitazione. Protagoniste della disavventura sono state due persone che […]

leggi tutto...

29/11/2022 

Cronaca

Gli orfani ucraini senza corrente elettrica. La memoria viva: “Ridiamo la luce agli angeli di Mariupol”

Dalla struttura ucraina che ospita gli orfani sfuggiti alla distruzione di Mariupol giunge un appello disperato: […]

leggi tutto...

29/11/2022 

Cronaca

Previsioni del tempo: domani, mercoledì 30 novembre, giornata di nebbia e nuvolosità intensa

Queste le previsioni del tempo per domani, mercoledì 30 novembre, elaborate dal centrometeoitaliano.it AL NORD Al […]

leggi tutto...
Privacy PolicyCookie Policy