17/12/2015

Cronaca

Lombardore: le scritte sui muri inneggianti ad Allah sono opera di piccoli vandali

Lombardore

/
CONDIVIDI

Quelle scritte inneggianti ad Allah avevano preoccupato non poco i genitori che portano i loro bimbi al parco giochi di piazza Atzei proprio di fronte alle scuole elementari del paese. Subito si era pensato all’azione di simpatizzanti dei gruppi del terrorismo islamico, ma una rapida indagine compiuta dai carabinieri ha consentito di accertare che quelle scritte erano il frutto della noia della quale erano preda alcuni ragazzini residenti in paese.

Tanto annoiati da non limitarsi a imbrattare i muri, ma anche di sfogarsi danneggiando i giochi installati dall’amministrazione nel parco e imbrattando anche la cappelletta che sorge in viale XXIV Maggio con scritte che, questa volta, inneggiavano a Putin. I responsabili degli atti vandalici, tutti minori, sono stati identificati grazie alle immagini registrate dalle videocamere di sorveglianza che il Comune ha fatto installare nella zona. I tre ragazzini sono stati segnalati alla Prefettura di Torino.

Il sindaco di Lombardore Diego Maria Bili sta pensando a quelli provvedimenti assumere per far comprendere ai giovani teppistelli quale grave danno hanno arrecato alla collettività.

23/04/2021 

Cronaca

Strage di Rivarolo: Tarabella interrogato dai magistrati che cercano di far luce sull’efferato delitto

La solitudine, l’impegno per il figlio disabile, il forte senso di abbandono provato, la malattia della […]

leggi tutto...

23/04/2021 

Politica

Riaperture in Piemonte, i consiglieri regionali Valle e Rossi (Pd): “Covid, priorità alla scuola”

Il gruppo di indagine regionale sul Covid 19 ha esaminato le prime risultanze della sperimentazione “Scuola […]

leggi tutto...

23/04/2021 

Cronaca

Il trattore si ribalta e schiaccia il conducente. Nell’incidente muore un 53enne di Lanzo

È morto sul colpo Sergio Bellezza Oddon l’imprenditore agricolo cinquantatreenne di Lanzo che è stato vittima, […]

leggi tutto...

23/04/2021 

Economia

Scarmagno: la Italvolt punta a uno stabilimento con 4mila addetti per far rivivere il sogno di Olivetti

Nel corso della sua visita in Canavese la delegazione regionale guidata dal presidente della Regione Alberto […]

leggi tutto...

23/04/2021 

Economia

Canavese, il presidente della Regione Alberto Cirio visita l’eccellenza dell’industria territoriale

È stata una giornata tutta canavesana, quella di ieri, giovedì 22 aprile, per il presidente della […]

leggi tutto...

22/04/2021 

Sanità

Emergenza Covid in Piemonte: oggi 1.464 nuovi casi positivi e 46 i morti. In aumento i guariti (+ 2.114)

LA SITUAZIONE DEI CONTAGI IN PIEMONTE Alle 16,00 di oggi, giovedì 22 aprile l’Unità di Crisi […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy