29/03/2016

Cronaca

Leinì: nel mirino della procura finiscono 51 “furbetti dei ticket restaurant”

Leinì

/
CONDIVIDI

Avrebbero utilizzato indebitamente e senza averne diritto i ticket restaurant. Nel mirino dei carabinieri è una cinquantina di dipendenti del comune di Leinì. Un ammanco quantificabile in circa 40 mila euro. Alcuni giorni fa il sindaco di Leinì Gabriella Leone si è presentata in compagnia del segretario comunale alla locale stazione dei carabinieri per presentare un esposto per presunto danno erariale, indirizzato alla procura della Repubblica e alla Corte dei Conti.

L’ammanco sarebbe stato scoperto grazie ad un accurato esame contabile. Questi, in sostanza, i fatti: parte dei dipendenti del Comune si faceva consegnare dall’ufficio economato i ticket restaurant da utilizzare nei bar e trattorie anche se il contratto non prevede il diritto a usufruire dei ticket. I carabinieri stanno passando al setaccio il periodo di tempo compreso tra i il 2010 e il 2016. La procura di Ivrea ha aperto un fascicolo con l’ipotesi di accusa di truffa e peculato. Al momento, allo stato attuale delle indagini, non sarebbe scattato alcun provvedimento disciplinare per i “furbetti dei ticket”.

L’inchiesta è ancora all’inizio. Tra i presunti dipendenti infedeli le posizioni sono diverse: c’è chi ha usufruito di pochi ticket e chi ne avrebbe accumulato per oltre 3mila euro. L’inchiesta riguarda 51 dipendenti su 80. Non si escludono, nel prossimo futuro, importanti sviluppi.

Dov'è successo?

25/07/2021 

Sanità

Covid in Piemonte: oggi 97 nuovi casi positivi. Nessun decesso. In leggero aumento i ricoveri

LA SITUAZIONE DEI CONTAGI IN PIEMONTE Alle 16,00 di oggi, domenica 25 luglio l’Unità di Crisi […]

leggi tutto...

25/07/2021 

Sanità

Pronto soccorso di Cuorgnè, Avetta attacca Icardi: “Perché non incontra sindaci e sindacati?”

“Il Pronto soccorso dell’ospedale di Cuorgnè continua ad essere chiuso per carenza di personale, con grandi […]

leggi tutto...

25/07/2021 

Cronaca

Maltempo: finanziamenti in arrivo per Agliè, Quincinetto, San Benigno, San Colombano e Vestignè

Sono in arrivo altri fondi destinati ai comuni colpiti e danneggiati dalle alluvioni nel triennio 2019-2021: […]

leggi tutto...

25/07/2021 

Cronaca

Covid, la CNA favorevole al Green Pass: “Ma ristoratori e baristi non possono trasformarsi in vigilantes”

“Ristoratori e baristi non possono trasformarsi in controllori. Siamo assolutamente d’accordo con l’introduzione del Green Pass […]

leggi tutto...

25/07/2021 

Cronaca

Castellamonte: denunciati 2 maggiorenni e 4 minori che aggredirono l’autista di un autobus

I carabinieri della Compagnia di Ivrea hanno denunciato alla Procura della Repubblica Ordinaria di Ivrea e […]

leggi tutto...

24/07/2021 

Cronaca

Nubifragio a Rivarolo: allagato il sottopasso di via Martiri delle Foibe. Albero sradicato in via Reyneri

Un violentissimo temporale ha spazzato il territorio di Rivarolo Canavese provocando allagamenti, in special modo nel […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy