11/07/2015

Appuntamenti

Leinì, il diciottenne Lorenzo Veglia corre al “Red Bull Ring”

Leinì

/
CONDIVIDI

Diciotto anni. Se si tratta di un’età importante per tutti i ragazzi che escono dall’adolescenza, per il pilota leinicese Lorenzo Veglia, si tratta invece di un traguardo che non dimenticherà per tutta la vita perché segna il suo debutto sul tracciato del “Red Bull Ring” che si svolgerà in questo fine settimana in Austria.

Il giovanissimo atleta, parte integrante del campionato intercontinentale TCR International Series, dovrà confermare e consolidare su un non facile sul tracciato austriaco, il decimo posto conquistato nella prima metà della stagione nella classifica generale guadagnata con impegno e talento, misurandosi con i campioni del panorama motoristico mondiale

Sarà al volante della Seat Leon Racer messa a disposizione del team Liqui Moly- Englester che Lorenzo si cimenterà nel circuito austriaco dopo la pausa forzata dovuta all’esame di maturità che il ragazzo ha dovuto affrontare ad inizio estate e che gli ha fatto rinunciare alla precedente manche di Sochi. Il fine settimana austriaco di TCR Internationale Series sarà suddiviso in due sessioni di qualificazione in programma per la giornata di oggi.

Domenica mattina, alle 8,25 l’attenzione del pubblico sarà catalizzata dai quattordici giri di Gara 1. La manche conclusiva è in programma alle ore 11,30. Un impegnativo e gratificante banco di prova per il diciottenne leinicese, pronto a dare il meglio di se stesso e confermarsi come stella nascente nell’ambita ribalta delle corse automobilistiche internazionali.

 

Dov'è successo?

29/10/2020 

Sanità

Emergenza Covid: l’Esercito potenzia gli ospedali del Piemonte con tensostrutture sanitarie esterne

La collaborazione tra la Regione Piemonte, le Forze Armate e la Brigata Alpina “Taurinense”, nell’ambito del […]

leggi tutto...

29/10/2020 

Sanità

Cuorgnè, sulla chiusura del pronto soccorso la Lega assicura: “Scelta non irreversibile”

I consiglieri regionali della Lega Salvini Piemonte eletti nei territori del Torinese e del Canavese rassicurano […]

leggi tutto...

29/10/2020 

Sanità

Covid: ospedale di Chivasso in tilt. Pronto soccorso al collasso. Gravi criticità in tutta l’Asl T04

Nell’arco di neanche un giorno il pronto soccorso dell’ospedale di Chivasso è andato letteralmente in tilt. […]

leggi tutto...

29/10/2020 

Cronaca

Covid, il Canavese nel caos per i tamponi. Avetta (Pd): “Non si può scaricare tutto sulle spalle dei sindaci”

Un’emergenza è un’emergenza. E per contrastarla occorrono misure eccezionali. Non si può scaricare tutto sulle spalle […]

leggi tutto...

29/10/2020 

Sanità

Rivarolo: 91 i casi positivi al Covid. Il sindaco Rostagno: “Siamo in una fase sanitaria critica”

Su 1.857 tamponi eseguiti, dall’inizio della pandemia ad oggi, a Rivarolo Canavese sono attualmente presenti 91 […]

leggi tutto...

28/10/2020 

Sanità

Covid, i sindacati dei medici e degli infermieri: “Si faccia subito un’area di degenza extra ospedaliera”

L’Anaao-Assomed, l’associazione dei medici dirigenti e il Nursind, il sindacato delle professioni infermieristiche hanno espresso, in […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy