16/01/2018

Cronaca

Leinì, donna entra al Pam e ruba cinque bottiglie di champagne. Invece di fare festa è finita in carcere

CONDIVIDI

E’ entrata nel centro commerciale Pam di Leinì già con l’intenzione di rubare quelle cinque bottiglie di champagne che le servivano per la festa in famiglia ma invece di festeggiare è finita in carcere. Nei guai è finita una donna di origine romena domiciliata a Torino. E’ accaduto intorno alle 12,00 di domenica 14 gennaio: la donna ha fatto il suo ingresso nel centro commerciale pernsado di riuscire a prendere le bottiglie di champagne in barba alle telecamere del sistema interno di videosorveglianza, ma le cose sono andate diversamente da come probabilmente pensava.

Dopo essersi avvicinata allo scaffale dei vini e liquori, la donna ha preso le bottiglie e con la dovuta circospezione le inserite all’interno di uno zaino ed è fuggita, superando di corsa le casse del supermercato ed uscendo all’esterno del Pam.

Sfortuna ha voluto che proprio nei pressi fosse in transito una pattuglia dei carabinieri la quale, dopo l’allarme lanciato dal servizio di vigilanza del centro commerciale è intervenuta e ha bloccato la ladra che si trovava ancora nei pressi della struttura commerciale. I carabinieri hano recuperato le bottiglie il cui valore complessivo ammontava a 190 euro che sono state restituite al Pam. Con la donna si trovava un complice che è riuscite a fuggire. I carabinieri sono sulle sue tracce.

Dov'è successo?

26/11/2022 

Cronaca

Leinì: “Il Piemonte vi dice grazie”: consegnati i nastrini del Coordinamento regionale di Protezione civile

Il Palazzetto dello Sport di Leinì ha ospitato nella mattinata di oggi, sabato 26 novembre, “Il […]

leggi tutto...

26/11/2022 

Cronaca

Caldo anomalo, pochi i tartufi a settembre. Si pensa di spostare più avanti la raccolta

“La raccolta dei tartufi andrebbe spostata più avanti nella stagione, viste le conseguenze del cambiamento climatico […]

leggi tutto...

26/11/2022 

Cronaca

Venaria piange la scomparsa della “Miss” che amava i gatti. Il sindaco Giulivi: “Mancherà a tutti noi”

In tanti, tantissimi a Venaria Reale, hanno tributato l’estremo saluto a Lella Maldera, 92 anni, deceduta […]

leggi tutto...

26/11/2022 

Cronaca

Ivrea: i vandali danneggiano durante la notte la biglietteria del Gtt. Indagini in corso

Raid notturno dei vandali a Ivrea. Questa volta oggetto della devastazione è stato l’ufficio biglietteria Gtt […]

leggi tutto...

26/11/2022 

Cronaca

Cascina a fuoco in frazione Sant’Antonio di Castellamonte. Distrutte 350 rotoballe di fieno

Ore di palpabile paura in frazione Sant’Antonio di Castellamonte, per un vasto incendio divampato, intorno alle […]

leggi tutto...

25/11/2022 

Cronaca

Rivarolo Canavese, strage di corso Italia: nuova perizia psichiatrica per il killer Renzo Tarabella

Una nuova perizia psichiatrica su Renzo Tarabella, il pensionato oggi 84enne che il 10 aprile 2021 […]

leggi tutto...
Privacy Policy Cookie Policy