14/04/2022

Cronaca

La “Torteria” ribelle di Chivasso vince il ricorso contro l’ordinanza prefettizia di chiusura

CONDIVIDI

Nuova sentenza a favore di Rosanna Spatari, la titolare della caffetteria “ribelle” di Chivasso che fu obbligata a chiudere per cinque giorni il locale per non aver ottemperato nell’autunno del 2020 alle disposizioni emanate dal governo per il contenimento della pandemia di Covid. Adesso, dopo la sentenza favorevole della Cassazione, arriva quella del giudice di pace di Ivrea Giampiero Caliendo che ricalca la sentenza emessa dalla Suprema Corte.

La Torteria di Chivasso fu chiusa, con un’ordinanza emessa dal Prefetto di Torino, perché la Guardia di Finanza aveva sorpreso all’interno del locale, il 31 ottobre 2020, una decina di clienti dopo l’orario consentito e in un momento in cui ai bar era stata imposta la chiusura alle 18,00, nell’ambito delle misure anti pandemia.

Il giudice di pace di Ivrea ha evidenziato, tra le altre cose nella sentenza che “allo stato non risultano riscontri/evidenze tecnico-scientifiche che consentano di comprendere le ragioni del (paventato) maggior rischio di diffusione del contagio negli orari non consentiti, e ciò configura altro difetto motivazionale dell’atto”. Ergo: non c’era un valido motivo per chiudere la “Torteria”.

26/05/2022 

Cronaca

Ndrangheta, Ruffino: “Non sottovalutare la presenza su territorio, rafforzare controlli su Pnrr”

“L’allarme lanciato dal presidente Draghi e dal procuratore generale di Torino, Francesco Saluzzo, deve farci mantenere […]

leggi tutto...

26/05/2022 

Cronaca

Strage di Rivarolo: per la psichiatra Renzo Tarabella non è in grado di intendere e di volere

Renzo Tarabella, il pensionato di 85 anni che il 10 aprile dello scorso anno uccise a […]

leggi tutto...

26/05/2022 

Eventi

“Parchi da vivere”: sul sito della Regione una pagina web dove pubblicare le proprie fotografie

Ci si trova in un parco naturale del Piemonte? Si ha davanti a te un panorama […]

leggi tutto...

26/05/2022 

Economia

Turismo congressuale in Piemonte dopo la pandemia: opportunità che richiede nuovi approcci

Un’agenzia regionale di attrazione a capitale misto pubblico-privato. La promozione anche utilizzando le reti di studenti, […]

leggi tutto...

26/05/2022 

Cronaca

Tragedia a Nole Canavese: ex poliziotto spara alla madre e poi si uccide. La donna è gravissima

Tragedia in via Grazioli a Nole Canavese: prima ha sparato alla madre e ha rivolto l’arma […]

leggi tutto...

26/05/2022 

Cronaca

Burocrazia più snella per la pulizia degli alvei dei fiumi: Fava (FI): “Così fronteggiamo le alluvioni”

La Giunta regionale ha dato il via libera alla seconda stagione di interventi di pulizia degli […]

leggi tutto...
Privacy Policy Cookie Policy