22/04/2020

Cronaca

La Regione sollecita le banche sulle moratorie per i clienti, la cassa integrazione e la liquidità

CONDIVIDI

La Regione Piemonte sollecita le banche sulle moratorie per i clienti, la cassa integrazione e la liquidità.

L’assessore regionale alle Attività economiche e produttive, Andrea Tronzano, ha incontrato in videoconferenza i rappresentanti del sistema bancario, rappresentati da Teresio Testa, presidente regionale Abi, dal suo vice Fabrizio Simonini e da una quindicina di colleghi di vari istituti di credito piemontesi. L’appuntamento è stato utile proprio per mettere in evidenza che le banche non si contrappongono alle imprese ma lavorano proprio per erogare in modo coordinato e in tempi rapidi le risorse ad esse necessarie per affrontare questo difficile periodo.

L’incontro, fortemente voluto dall’assessore, aveva come tema principale fare il punto sulla omogeneità delle procedure attivate dalle banche con i loro clienti, sulle moratorie, sulla cassa integrazione e sulla liquidità. Tutti hanno convenuto che, pur nell’esigenza di tarare le aspettative del sistema imprenditoriale che sono orientate all’immediatezza, le procedure non possono essere frettolose anche e soprattutto a garanzia dell’imprenditore stesso e delle specificità delle singole imprese. Procedure comunque operative, e il credito stabilito sulla soglia dei 25.000 euro per chi ha presentato domanda è in fase di erogazione nel giro di qualche giorno per la singola posizione.

Gli istituti si sono già attivati da tempo per le moratorie sui mutui e sono state concesse la maggior parte delle richieste; il credito da 25mila euro è operativo, mentre l’anticipazione della cassa in deroga per alcune banche è già attiva ed è in via di estensione su altri istituti grazie anche all’intervento del Fondo di Garanzia della Regione Piemonte.

“Un incontro necessario che ho voluto per dissipare i dubbi sulle tempistiche di erogazione della liquidità e sulla omogeneità dei comportamenti sul territorio – commenta Tronzano -. Sarà un appuntamento periodico perché i nostri imprenditori devono essere certi che il sistema Piemonte è al loro fianco con tutte le armi possibili”.

20/09/2021 

Cronaca

Rivarolo Canavese: i vigili del fuoco hanno domato l’incendio alla cascina Mellano. Ingenti i danni

Sono terminate nel tardo pomeriggio di oggi, lunedì 20 settembre, le operazioni di messa in sicurezza […]

leggi tutto...

20/09/2021 

Sanità

Covid in Piemonte: oggi 135 nuovi contagi e due decessi. I pazienti guariti rispetto a ieri sono 173

LA SITUAZIONE DEI CONTAGI Alle 16,00 di oggi, lunedì 20 settembre, l’Unità di Crisi della Regione […]

leggi tutto...

20/09/2021 

Cronaca

San Francesco al Campo: la Fanfara alpina della “Taurinense” per i 25 anni del “Velodromo Francone”

In questi giorni il Velodromo Francone di San Francesco al Campo compie 25 anni. Era esattamente […]

leggi tutto...

20/09/2021 

Cronaca

Incendio a Favria: vanno a fuoco gli spogliatoi del campo di calcio a 5. Indagano i carabinieri

I carabinieri della stazione di Agliè stanno indagando per fare chiarezza sulle cause che hanno innescato […]

leggi tutto...

20/09/2021 

Cronaca

Sito di scorie nucleari, sindaci e Città Metropolitana chiedono più chiarezza alla Sogin

Se Sogin spa non rispettasse le indicazioni sulla trasparenza del procedimento di localizzazione del deposito unico […]

leggi tutto...

20/09/2021 

Cronaca

Rivarolo: a fuoco la cascina Mellano in borgata Vittoria. Distrutto un fienile. Vigili del fuoco al lavoro

Furioso incendio a Rivarolo Canavese in borgata Vittoria al confine con il comune di Bosconero. Il […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy