10/11/2016

Cronaca

Cuorgnè, la banda dei bancomat torna a colpire. La bomba è esplosa ma il colpo è fallito

Cuorgnè

/
CONDIVIDI

Ancora un tentativo di scassinare con l’esplosivo un bancomat. A distanza di ventiquattr’ore dal colpo fallito alla filiale della banca Intesa Sanpaolo di Rivara, questa volta la banda dei bancomat ha colpito a Cuorgnè, in pieno centro città, nella filiale della Banca Sella che si trova proprio di fianco a piazza Martiri. Questa volta l’eplosione c’è stata ma non è servita a svellere il bancomat. Dopo vani tentativi di impadronirsi del denaro contenuto nel dispositivo erogatore i malviventi sono fuggiti a bordo di un’auto.

A lanciare l’allarme sono stati gli abitanti dell’edificio nella quale ha sede la filiale dell’istituto di credito bruscamente svegliati dal fragore dell’esplosione. E’ accaduto questa notte intorno alle quattro. Sul luogo sono tempestivamente intervenute alcune pattuglie dei carabinieri, ma quando i militari sono arrivati dei banditi nessuna traccia.

Come era successo a Forno Canavese il colpo è fallito perché il bancomat ha resistito. Il rumore prodotto dall’esplosione ha strappato dal sonno anche gran parte dei residenti nella centralissima piazza. E anche in questo caso, tra la gente, si sono registrato momenti di autentica paura. I carabinieri stanno passando al setaccio le immagini delle registrazioni effettuate dalle videocamere di sorveglianza.

Pare i banditi fossero due e con il volto nascosto da un passamontagna. L’esame comparativo con le immagini registrate la notte scorsa a Forno, potrebbe far emergere importanti elementi: l’intento è di scoprire se la banda è la medesima. Gli uomini dell’Arma sono sulle tracce dei componenti della banda dei bancomat e il cerchio intorno ai banditi potrebbe stringersi inesorabilmente nelle prossime ore.

Dov'è successo?

31/01/2023 

Cronaca

Andrea Cane (Lega Salvini): “Per combattere l’obesità, medicina e sport in sinergia in Piemonte”

Andrea Cane (Lega Salvini): “Per combattere l’obesità, medicina e sport in sinergia in Piemonte” L’obesità, definita […]

leggi tutto...

31/01/2023 

Eventi

Ivrea: il biglietto d’ingresso al Carnevale per i non residenti passa da 10 a 15 euro. Ed è già polemica

Ivrea: il biglietto d’ingresso al Carnevale per i non residenti passa da 10 a 15 euro. […]

leggi tutto...

31/01/2023 

Sport

Rivarolo: i Rally in Piemonte ripartono il 25 e 26 febbraio con “Le Ronde del Canavese”

I Rally in Piemonte ripartono dalle strade canavesane il 25 e 26 febbraio con “Le Ronde […]

leggi tutto...

31/01/2023 

Cronaca

Servizio Civile Universale: la Pro loco di Rivarolo Canavese cerca due volontari tra i 18 e i 29 anni

La Pro loco di Rivarolo Canavese è accreditata dal 2006 dal Ministero delle Politiche Sociali come […]

leggi tutto...

31/01/2023 

Cronaca

Volpiano, tragedia sull’autostrada Torino-Aosta: agente di polizia si toglie la vita sparandosi in auto

  E’ morto all’interno della sua auto dopo essersi tolto la vita. A togliersi la vita, […]

leggi tutto...

31/01/2023 

Cronaca

Previsioni meteo: domani, mercoledì 1° febbraio tempo stabile con cieli sereni e nebbie mattutine

Queste le previsioni del tempo per domani, mercoledì 1° febbraio, elaborate dal centrometeoitaliano.it: AL NORD Cieli […]

leggi tutto...
Privacy Policy Cookie Policy