02/02/2016

Cronaca

Ivrea, sulla sicurezza del Carnevale vigileranno duecento uomini e gli esperti dell’antiterrorismo

Ivrea

/
CONDIVIDI

Duecento uomini tra carabinieri, agenti di polizia, della Guardia di Finanza, cani anti-esplosivo: Ivrea, nei giorni del Carnevale sarà una città sotto assedio. E non basta: durante la manifestazione carnevalesca saranno presenti anche gli uomini che appartengono ai reparti dell’antiterrorismo. Da giovedì 2 a martedì 9 febbraio, i controlli saranno intensificati in tutta la città. Lo ha annunciato il vicequestore del commissariato di Ivrea Gianluigi Brocca. Durante un vertice sulla sicurezza si è pensato a tutto e si sono valutate tutte le ipotesi: la grande affluenza di pubblico nei giorni del celebre Carnevale di Ivrea, caratterizzato dalla battaglia delle arance potrebbe costituire un motivo di interesse per eventuali terroristi.  

Per rendere più facile il controllo alle forze dell’ordine è stato deciso che nei pressi delle sette porte di accesso alla città saranno istituiti degli appositi varchi. Giovedì grasso, durante la tradizionale festa mascherata in piazza i partecipanti dovranno abbassare le maschere per consentire una più facile identificazione delle persone da parte degli addetti ai ferrei controlli. E’ stata anche stabilita la rimozione durante la manifestazione dei cassonetti mobili dei rifiuti mentre quelli fissi saranno sigillati. Una decisione ritenuta opportuna per garantire la sicurezza collettiva, ma che non influirà sul sereno svolgimento del Carnevale eporediese.

Dov'è successo?

16/04/2021 

Cronaca

Rivarolo: domani, sabato 17 aprile, l’ultimo saluto ai coniugi Dighera. Domenica 18 è lutto cittadino

La Comunità di Rivarolo Canavese saluterà per l’ultima volta Osvaldo Dighera e la moglie Liliana Heidempergher […]

leggi tutto...

15/04/2021 

Sanità

L’ozonoterapia per i pazienti affetti da Covid. L’assessore Icardi: “Effetti benefici evidenti”

“Recenti articoli suggeriscono la possibilità che l’ozonoterapia sistemica sia un efficace supporto in fase precoce della […]

leggi tutto...

15/04/2021 

Sanità

Covid in Piemonte: oggi 1.264 nuovi contagi e 26 i decessi. I pazienti guariti sono 2.155 rispetto a ieri

LA SITUAZIONE DEI CONTAGI IN PIEMONTE Alle 17,00 di oggi, giovedì 15 aprile, l’Unità di Crisi […]

leggi tutto...

15/04/2021 

Cronaca

Strada provinciale di Canischio: al via i lavori di consolidamento sulla frana causata dal maltempo

Sono stati consegnati i lavori di completamento per il consolidamento della frana causata dalle forti piogge […]

leggi tutto...

15/04/2021 

Sanità

Covid: stabile il numero dei ricoverati negli ospedali dell’Asl. Cala la pressione sui pronto soccorso

La pandemia di Coronavirus corre ancora ma negli ospedali canavesani che fanno capo all’Asl T04 la […]

leggi tutto...

15/04/2021 

Cronaca

Strage di Rivarolo: emergono nuovi dettagli. Il pensionato aveva ucciso figlio e moglie al mattino

L’esame autoptico effettuato dal medico legale Roberto Testi e disposto dalla procura di Ivrea sulle salme […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy