07/12/2021

Cronaca

Ivrea: spruzzano spray urticante in discoteca. Tre ragazze si sentono male e finiscono in ospedale

CONDIVIDI

Sono finite in pronto soccorso a causa dello spray urticante che qualcuno ha usato in discoteca a Ivrea. Protagoniste della disavventura sono tre ragazze da poco maggiorenni. È accaduto nella notte tra sabato 4 e domenica 5 dicembre.

Si ipotizza che lo spray sia stato usato nel corso di un diverbio tra alcuni clienti e gli addetti alla sicurezza del locale ma sull’episodio faranno chiarezza gli accertamenti condotti dai carabinieri avvertiti dalla sicurezza della discoteca. Le tre ragazze hanno accusato problemi respiratori e sono state trasportate al pronto soccorso dell’ospedale di Ivrea in via del tutto precauzionale ma sono state dimesse nell’arco di breve tempo.

Non è ancora chiaro chi abbia fatto uso dello spray urticante.

25/01/2022 

Sanità

“Il Covid ha aumentato i disturbi psicologici”. E Daniele Valle (Pd) propone lo Psicologo di Base

La pandemia da Covid-19 ha aumentato in modo esponenziale i disturbi di natura psicologica, con conseguente […]

leggi tutto...

24/01/2022 

Economia

Settimo: salvi i dipendenti Olisistem. Licenziamenti revocati e prorogati i contratti in affitto

Una buona notizia per i lavoratori della Numero Blu Torino, ex Olisistem, di Settimo Torinese. L’incontro […]

leggi tutto...

24/01/2022 

Covid in Piemonte: il virus rallenta la corsa. oggi 7.526 nuovi contagi. Sono 19 i pazienti deceduti

LA SITUAZIONE DEI CONTAGI IN PIEMONTE Alle 16,30 di oggi, di oggi, lunedì 24 gennaio, l’Unità […]

leggi tutto...

24/01/2022 

Economia

Il neoassessore metropolitano Cambursano: “Con il Pnnr via allo lo sviluppo del Canavese”

Declinare lo sviluppo economico attraverso le risorse del PNRR per far ripartire tutti i territori della […]

leggi tutto...

24/01/2022 

Cronaca

La Cassazione condanna in via definitiva Caterina Abbattista, la donna che truffò Gloria Rosboch

I giudici delle Suprema Corte hanno definitivamente ritenuto colpevole Caterina Abbattista, madre del giovane assassino dell’ex […]

leggi tutto...

24/01/2022 

Sanità

Bistrattati, inascoltati, malpagati e senza mezzi. Ecco perché gl’infermieri scioperano il 28 gennaio

Venerdì 28 gennaio gli infermieri incoceranno le braccia e scenderanno in piazza per far sentire la […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy