27/04/2022

Politica

Ivrea: la Lega smentisce la fuoriuscita del segretario di sezione Cordera. “Sono solo fake news”

CONDIVIDI

Arriva senza giri di parole la smentita del Consigliere comunale di Strambino Fabio Cordera, che su alcune testate giornalistiche regionali veniva dato in uscita dalla Lega eporediese. “Come ho già detto ai giornali – conferma Cordera che oltre ad essere segretario della Sezione Lega di Ivrea è anche presidente della Consulta regionale per l’agricoltura, l’artigianato e il commercio dell’Associazione Nazionale dei Comuni Italiani –, la ripartenza dei lavori del gruppo della Lega dopo la pandemia è coincisa con il picco operativo di chi, come me, lavora nell’allevamento. Non vivo di politica, le mie stesse presenze in Comune a Strambino testimoniano che, un papà ormai avanti con l’età e le attività della stalla, mi inducono a calibrare al meglio i miei impegni fra azienda, famiglia e Territorio. Quanto ai presunti problemi con Giglio Vigna e Cane, posso solo sorridere, sono miei amici ben prima che colleghi di politica”.

Prosegue le dichiarazioni il Parlamentare Alessandro Giglio Vigna: “La Lega del Canavese vuole semplicemente smentire l’ennesima fake news uscita oggi. L’amico Fabio Cordera assolutamente non esce dalla Lega. Sono arrivate voci che Fabio ha partecipato a qualche riunione di maggioranza politica ad Ivrea in meno per motivi di lavoro. A queste riunioni politiche di maggioranza su 12 persone circa in 5 siamo Lega, se ogni tanto uno di noi si assenta non è la fine del mondo. Due parole su impegni di lavoro, tanto sono bastate al direttore di un giornale locale, per scrivere un articolo con un titolo assolutamente mendace e pretestuoso. Già ieri sera il Direttore in questione era stato contattato dal diretto interessato Fabio Cordera per smentire e per dirgli le cose come stanno realmente e per chiedergli di non scrivere cavolate sulla Lega. In Lega non dobbiamo timbrare il cartellino e di sicuro non dobbiamo rendere conto di come decidiamo di organizzarci gli impegni fra di noi; quindi, chi ha un lavoro impegnativo come Fabio è normale che non possa essere presente a tutte le riunioni”.

“Ben venga questo chiarimento – conclude il Consigliere regionale Andrea Cane – che rimette la palla al centro nel gioco delle parti, sperando che un titolo malandrino abbia fatto vendere qualche copia in più: come evidenziato in precedenti comunicati stampa, in Canavese come anche nel resto del Piemonte non ci sentiamo assolutamente un partito in difficoltà, anzi posso rilevare per esempio che nella zona dell’eporediese fino alle Valli Orco e Soana passando dalla Valchiusella stiamo registrando la richiesta di tesseramento da parte di uomini e donne di ogni età, coinvolte in prima persona nella società civile. A breve verranno convocati i congressi di tutte le sezioni dislocate sui vari territori e siamo quindi pronti con nuove energie e risorse per affrontare le prossime sfide delle elezioni comunali di giugno e delle campagne elettorali dei prossimi due anni”.

23/05/2022 

Economia

Nuova convenzione tra Finpiemonte e Confindustria per il sostegno alle imprese

A dodici anni dalla prima convenzione, Finpiemonte e Confindustria Piemonte hanno siglato oggi a Torino un […]

leggi tutto...

23/05/2022 

Cronaca

Baby gang, via al Servizio civile regionale. E la Regione spenderà 625 mila euro in tre anni

Il capogruppo dei Moderati – nel corso degli atti ispettivi – ha chiesto la posizione della […]

leggi tutto...

23/05/2022 

Sport

Pallavolo, tiro con l’arco, basket e yoga: sabato 28 maggio “Giornata del gioco all’aperto” a Cuorgnè

La Regione Piemonte, su iniziativa dell’assessore alla Famiglia, ha istituito la “Giornata del gioco libero all’aperto” […]

leggi tutto...

23/05/2022 

Cronaca

Domenica di follia a Borgaro: dirigente gialloblù colpisce con una testata un calciatore avversario

Avrebbe dovuto essere una festa dal sapore tutto sportivo per il Borgaro che aveva battuto 2-1 […]

leggi tutto...

23/05/2022 

Eventi

San Giorgio Canavese: l’attore e cantante Neri Marcorè protagonista al “Festival della Reciprocità”

Il “Festival della Reciprocità” continua con il teatro-canzone di Neri Marcoré che si esibirà con “Le […]

leggi tutto...

23/05/2022 

Cronaca

San Benigno: è deceduta la pensionata 95enne, madre dell’ex sindaca, investita da un furgone

Non ce l’ha fatta Diana Guernieri, 95 anni, la pensionata che la scorsa settimana era stata […]

leggi tutto...
Privacy Policy Cookie Policy