31/08/2022

Arte

Ivrea, alla “OpenArtHouse” in esposizione dodici tele di Eugenio Guarini per ricordare l’artista

CONDIVIDI

La galleria OpenArtHouse ha inaugurato il 28 agosto”A mio padre”, una mostra che nasce come desiderio di ricordare e omaggiare l’artista Eugenio Guarini. I figli hanno scelto significativamente per questo evento la data del compleanno dell’artista e il luogo della sua ultima mostra (“Il coraggio della gioia”, 2018).
In questa occasione si potranno ammirare 12 opere esposte, considerate rappresentative della vulcanica ed eclettica produzione del Guarini: sono stati scelti alcuni nuclei stilistico-tematici caratteristici quali le figure femminili, i paesaggi, gli astratti e i monocromatici. Questa mostra è stata anche il frutto del lavoro di curatela, catalogazione ed archiviazione del repertorio artistico e filosofico dell’artista che la sua famiglia da due anni a questa parte sta portando avanti con amore quotidianamente.

Durante l’opening di domenica 28 agosto alle 18.30 è stato ospitato un reading poetico da uno dei libri scritti da Guarini, “Da qui a lì” (Giraldi, 2014), realizzato ed interpretato da Mara Risitano e Matteo Mo, attori e registi professionisti, amici e collezionisti di Eugenio.

Il finissage si terrà domenica 11 settembre alle 18.30, durante il quale sarà presente Sandra Baruzzi, che guiderà i visitatori attraverso le opere ed il “lavoro” artistico/poetico di Eugenio Guarini.
Sandra Baruzzi è una nota artista ed insegnante di ceramica e design – le sue opere fanno parte di collezioni private e pubbliche -. Curatrice indipendente, interviene in ambito artistico e letterario pubblicando libri, partecipando a mostre ed eventi multidisciplinari nazionali ed internazionali.

Eugenio Guarini ha trascorso la sua infanzia in Toscana, tra Monsummano e Montecatini, per poi trasferirsi a Torino dove ha iniziato gli studi che lo portarono successivamente a Roma e infine a Milano dove conseguì la laurea in Filosofia all’Università Cattolica del Sacro Cuore. Ha insegnato trent’anni nei licei nella provincia di Torino, a Rivarolo Canavese insegnò Filosofia al liceo “Aldo Moro” e, alla fine degli anni Ottanta, ha iniziato a dedicarsi a più forme di espressione creativa e a sperimentare e privilegiare le tecniche pittoriche. I colori e le pennellate sono, da subito, in lui qualcosa di spontaneo, di naturale.

Nel 1997, raggiunta la pensione si è dedicato attivamente a questo mezzo di comunicazione, che è diventato un vero e proprio strumento d’indagine attraverso cui far emergere aspetti diversi della sua interiorità. Così facendo, in modo del tutto spontaneo e senza alcuna formazione artistica, ne nasce una via di conoscenza e di consapevolezza e poi uno stile di vita, una filosofia, del tutto personale.

Inizialmente la sua ricerca si è rivolta alla “donna e al suo universo”, alla sensibilità, alle emozioni, al suo modo di pensare e di approcciarsi alla vita. Il desiderio era quello di sperimentare una diversa comunicazione e tangere quell’universo. Altri soggetti compaiono poi oltre la donna: gli sguardi, la luna, poi i fiori, le piante, animali e creature fantastiche e infine i paesaggi: colline, montagne, città, mare.

La pittura del Guarini è una pittura di ricerca, di conoscenza e di consapevolezza del quotidiano e di tutto ciò che è possibile esplorare, solcando, passo dopo passo, la strada verso la Gioia.

05/10/2022 

Cronaca

Borgofranco d’Ivrea: i lupi sbranano un capriolo alle porte del paese. Il sindaco lancia l’allarme

Sempre più frequentemente i lupi si spingono fino alle porte dei centri abitati canavesani. Gli avvistamenti […]

leggi tutto...

05/10/2022 

Sport

Ivrea: ai Campionati mondiali di nuoto per salvamento di Riccione, trionfa la “Nuotatori Canavesani”

Si sono svolti dal 21 settembre al 2 ottobre a Riccione i campionati del mondo di […]

leggi tutto...

05/10/2022 

Sport

Chivasso: “Trail delle colline”, un evento sportivo dedicato alla solidarietà e all’inclusione dei disabili

Se anno dopo anno il “Trail delle Colline”, che avrà luogo domenica 9 ottobre, richiama sempre […]

leggi tutto...

05/10/2022 

Cronaca

Piverone: una rotatoria fra la provinciale 228 e la 56. Il Comune chiede fondi alla Città Metropolitana

Sono ripresi lunedì 3 ottobre gli incontri che il vicesindaco della Città metropolitana di Torino Jacopo […]

leggi tutto...

05/10/2022 

Cronaca

Valchiusa: grave incidente in montagna. 72enne cade in un alpeggio e batte la testa. E’ grave in ospedale

Si sono protratte per tutta la notte le operazioni di soccorso mirate a salvare un uomo […]

leggi tutto...

05/10/2022 

Cronaca

Previsioni meteo: domani, giovedì 6 ottobre, giornata all’insegna del tempo sereno

Queste le previsioni del tempo per domani, giovedì 6 ottobre, elaborate dal centrometeoitaliano.it:  AL NORD Al […]

leggi tutto...
Privacy Policy Cookie Policy