22/03/2021

Economia

In sciopero i dipendenti Amazon. L’assessore al Lavoro Chiorino: “Segnale forte che deve far pensare”

CONDIVIDI

Nella mattinata di oggi, lunedì 22 marzo, sono scesi in sciopero i lavoratori della Logistica degli stabilimenti Amazon di tutta Italia compresi quelli degli stabilimenti di Brandizzo e di Torrazza Piemonte. Il motivo? L’interruzione della contrattazione sindacale con l’azienda sui turni di lavoro, la riduzione dell’orario di lavoro dei driver, la clausola sociale e la continuità aziendale in caso di cambi dell’appalto sottoscritto o cambio dei fornitori e la stabilizzazione dei contratti a tempo determinato e dei lavoratori interinali. Lo sciopero è stato indetto dalla Filt-Cgil, Fit-Cisl e Uiltrasporti che sottolineano come allo sciopero avrebbe aderito il 75% circa dei dipendenti interessati.

“Lo sciopero dei lavoratori Amazon è un segnale forte che deve fare riflettere sulle condizioni di lavoro di tutti coloro, siano essi operai in sede o corrieri sulle strade, che garantiscono al colosso americano Amazon di mantenere il proprio primato, a discapito del nostro tessuto commerciale tradizionale che già con enormi difficoltà cerca di sopravvivere all’urto atomico della pandemia – la dichiarato l’assessore al lavoro Elena Chiorino (Fdi) a commento dello sciopero nazionale di questa mattina -. Mi auguro che l’impegno espresso dalla dirigenza Amazon venga rispettato nei confronti dei propri lavoratori e delle famiglie che rappresentano”.

Anche il consigliere regionale Gianluca Gavazza (Lega Salvini) autotrasportatore da sempre, ha espresso solidarietà ai lavoratori che svolgono attività di corrieri e padroncini per conto del colosso americano: “Conosco bene la situazione è quando si ha come interlocutore un gigante come Amazon è tutto più complicato – spiega – ma è fondamentalmente che venga raggiunto un compromesso tra produttività e benessere dei lavoratori senza dimenticare che alla guida di ogni furgone c’è sempre un essere umano”.

27/10/2021 

Politica

Castellamonte: Astrid Sento è il nuovo vice responsabile organizzativo regionale della Lega

La castellamontese Astrid Sento è la nuova vice responsabile organizzativo regionale della Lega in Piemonte. La […]

leggi tutto...

27/10/2021 

Sanità

Covid in Piemonte: oggi 228 nuovi contagi. Invariato il numero dei ricoveri in Rianimazione

LA SITUAZIONE DEI CONTAGI IN PIEMONTE Alle 16,00 di oggi, mercoledì 27 ottobre l’Unità di Crisi […]

leggi tutto...

27/10/2021 

Cronaca

Aeroporto di Caselle: sarà una stagione invernale da record. 54 destinazioni e 76 rotte servite

Torino Airport pronto all’avvio della stagione invernale 2021/2022 all’insegna dei record: nella winter IATA, che si […]

leggi tutto...

27/10/2021 

Sanità

Scuola, in Piemonte 21 focolai Covid e 185 classi in quarantena. Più colpiti i ragazzi dagli 8 agli 11 anni

Dal monitoraggio condotto dalla Regione Piemonte, nella settimana dal 18 al 24 ottobre, la situazione del […]

leggi tutto...

27/10/2021 

Cronaca

San Giorgio: uccise il padre della fidanzata. Rinuncia all’Appello e guadagna uno sconto di pena

Non ricorrerà in Appello per impugnare la condanna e ha ottenuto due anni di riduzione della […]

leggi tutto...

26/10/2021 

Cronaca

Cercatrice di funghi precipita in un vallone a Viù. Salvata dal Soccorso Alpino è grave in ospedale

Giornata di grande impegno per i volontari del Soccorso Alpino nelle Valli di Lanzo dove, nella […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy