29/12/2021

Economia

Il caro gas e luce mette in ginocchio le imprese. L’allarme del presidente di Confindustria Torino

CONDIVIDI

L’annunciato e corposo rincaro del costo dell’energia elettrica e del gas costituisce una vera iattura per l’economia di milioni famigli italiane ma mette a rischio la continuità del sistema produttivo nazionale. A lanciare l’allarme è il presidente dell’Unione Industriale di Torino Giorgio Marsiaj in un posto pubblicato sui social: “Con il folle rincaro dell’energia elettrica e del gas, il rischio è un nuovo lockdown proprio mentre l’industria è in piena ripresa. (…) Urgente, quindi, che il Governo intervenga potenziando gli aiuti concreti già inseriti nella #Finanziaria, altrimenti l’impatto sulla nostra economia e sulla tenuta sociale dell’intero Paese e del nostro territorio sarebbe disastroso”.

Il presidente dell’Unione Industriali Torino torna sul problema dei rincari di #energiaelettrica e #gas che “rischiano di bloccare molte delle nostre #fabbriche, mentre l’industria è in grande #ripresa con ordini ed #export che stanno tornando ai livelli pre pandemici.

“Già nel secondo semestre del 2021 ci sono stati forti rincari. Adesso molti imprenditori potrebbero essere addirittura obbligati a fermare gli impianti e tener chiuse le fabbriche per non subire perdite disastrose a causa di #bollette che lieviteranno nel 2022 rispetto al 2021 del 320% per il gas e del 150% per l’energia elettrica, secondo le previsioni del Consorzio Unionenergia di Unione Industriali Torino -afferma Giorgio Marsiaj -. Un costo insostenibile per le imprese, già in difficoltà per il rialzo dei prezzi delle materie prime. Sarebbe un nuovo lockdown, ma dovuto a speculazioni e a fattori geopolitici, come il blocco del nuovo gasdotto Nord Stream 2”.

26/09/2022 

Politica

Alessandro Giglio Vigna unico parlamentare eletto in Canavese. “Chiediamo al territorio di fare squadra”

La Lega è l’unico partito ad aver eletto con una candidatura blindata un parlamentare in Canavese. […]

leggi tutto...

26/09/2022 

Sport

Chivasso: “Trail delle Colline”, una corsa per sostenere la lotta della Lilt contro i Tumori al seno

Una collaborazione consolidata tra due realtà molto attive sul territorio: in estrema sintesi, è questo il […]

leggi tutto...

26/09/2022 

Politica

Elezioni: “Ciclone Meloni” nei collegi piemontesi. Il centrodestra vince 13 a 2 sul centrosinistra

Il centrodestra ha “sfondato” in Piemonte grazie al successo riscosso da Fratelli d’Italia di Giorgia Meloni […]

leggi tutto...

26/09/2022 

Cronaca

Cuorgnè: vietato dare da mangiare ai piccioni. Multe, per chi trasgredisce, fino a 500 euro

Chi dà da mangiare ai piccioni in città rischia di mettere mano al portafoglio e di […]

leggi tutto...

26/09/2022 

Cronaca

Previsioni del tempo: tra sole e cieli nuvolosi il primo freddo autunnale inizia a farsi sentire

Queste le previsioni del tempo per martedì 27 settembre, elaborate dal centrometeoitaliano.it AL NORD Al mattino […]

leggi tutto...

26/09/2022 

Politica

Ivrea roccaforte del Pd. Chivasso, Rivarolo, Cuorgnè, Castellamonte e Ciriè vanno al centrodestra

Il centrodestra questa volta ha sbancato, sbaragliando nettamente la coalizione di centrosinistra e il Terzo Polo. […]

leggi tutto...
Privacy Policy Cookie Policy