25/09/2022

Appuntamenti

Hope Running Chivasso: un successo la 1° edizione del concorso letterario “Le parole in dono”

Chivasso

/
CONDIVIDI

“Parole in dono”: è questo il titolo del concorso letterario nazionale dedicato alla disabilità e all’inclusione, la cui premiazione ha avuto luogo nel tardo pomeriggio di sabato 24 settembre, nella sede sociale dell’associazione di volontariato “Hope Running Onlus” presieduta da Giovanni Mirabella. Davanti un numeroso pubblico, che ha sfidato il cattivo tempo per assistere alla cerimonia, sono stati premiati i vincitori di questa prima edizione di un concorso poetico-letterario tutto dedicato alla sofferenza, all’amore, alla guerra e alla comprensione. L’iniziativa voluta dalla dottoressa partenopea Maddalena Cenvinzo, scrittrice, poetessa e pittrice (che già conosce molto bene Chivasso) si è posto l’obiettivo, del tutto innovativo, di sostenere le persone con disabilità, creando attraverso versi e prosa – come ha spiegato la conduttrice, la professoressa Vittoria Caso – un benefico ponte di solidarietà. Le quote di iscrizione sono state devolute in beneficenza alla “Hope Running Onlus” di Chivasso.

L’obiettivo che il presidente Giovanni Mirabella si è posto pochi anni fa a dir la verità, è quello di fare dello sport un mezzo di inclusione e di condivisione, per consentire a chi è portatore di disabilità di inserirsi a pieno titolo nel tessuto sociale della città. Non per nulla ha ideato il Trail delle Colline, che avrà luogo nella prima settimana di ottobre, e al quale partecipano centinaia di atleti: un’inclusione attraverso la pratica sportiva che è anche stata riconosciuta dal Coni. Prendendo spunto da questi principi di solidarietà e umanità espressi attraverso lo sport è nata la “Hope UnLimited” che ha sede a Capodrise in provincia di Caserta, creata dalla dottoressa Cenvinzo a favore dei disabili, ma attraverso un’altra strada, quella della cultura.

Le opere pervenute sono state numerosissime e tutte di qualità: il compito della giuria, costituita da esponenti delle associazioni Clarae Musae, Hope Unlimited e l’associazione ex alunni del liceo Garibaldi-Napoli, nello stilare una classifica è stato davvero improbo. Il concorso nazionale è suddiviso in quattro sezioni differenti: la prima “Dedicata a Saffo”, la serie B dedicata a Margherita Savastano, la serie C “Un bacio tra le stelle” e, infine, la serie D “Gino strada-Parole di Pace”.

Con questa iniziativa la “Hope Running Onlus” compie un altro importante passo in avanti sulla difficile strada dell’inclusione. Ma la passione, la capacità e l’ostinazione del presidente Giovanni Mirabella hanno avuto finora la meglio sulle tante asperità che l’associazione che guida ha incontrato nel suo cammino. Eppure, Se Giovanni Mirabella, è riuscito a creare, in pochissimi anni un’associazione che conta quasi duecento iscritti e che dà vita a manifestazioni di grande rilievo sportivo e sociale, è certo che la “Hope Running” diverrà un punto di riferimento non soltanto per Chivasso, ma per tutta la provincia.

Le iniziative che bollono in pentola sono tante e presto si concretizzeranno in realtà sempre nel nome della solidarietà, della comprensione e della condivisione senza alcuna barriera sia fisica che mentale. Alla cerimonia hanno preso parte, in rappresentanza dell’Amministrazione comunale l’assessore alle Politiche Sociali Tiziana Siragusa e l’assessore alla Cultura e Sport Gianluca Vitale.

26/11/2022 

Cronaca

Covid-19: “Il Piemonte vi dice grazie”. Premiati a Leinì i volontari di coordinamenti piemontesi

Il Palazzetto dello Sport di Leinì ha ospitato nella mattinata di oggi, sabato 26 novembre, “Il […]

leggi tutto...

26/11/2022 

Cronaca

Caldo anomalo, pochi i tartufi a settembre. Si pensa di spostare più avanti la raccolta

“La raccolta dei tartufi andrebbe spostata più avanti nella stagione, viste le conseguenze del cambiamento climatico […]

leggi tutto...

26/11/2022 

Cronaca

Venaria piange la scomparsa della “Miss” che amava i gatti. Il sindaco Giulivi: “Mancherà a tutti noi”

In tanti, tantissimi a Venaria Reale, hanno tributato l’estremo saluto a Lella Maldera, 92 anni, deceduta […]

leggi tutto...

26/11/2022 

Cronaca

Ivrea: i vandali danneggiano durante la notte la biglietteria del Gtt. Indagini in corso

Raid notturno dei vandali a Ivrea. Questa volta oggetto della devastazione è stato l’ufficio biglietteria Gtt […]

leggi tutto...

26/11/2022 

Cronaca

Cascina a fuoco in frazione Sant’Antonio di Castellamonte. Distrutte 350 rotoballe di fieno

Ore di palpabile paura in frazione Sant’Antonio di Castellamonte, per un vasto incendio divampato, intorno alle […]

leggi tutto...

25/11/2022 

Cronaca

Rivarolo Canavese, strage di corso Italia: nuova perizia psichiatrica per il killer Renzo Tarabella

Una nuova perizia psichiatrica su Renzo Tarabella, il pensionato oggi 84enne che il 10 aprile 2021 […]

leggi tutto...
Privacy Policy Cookie Policy