17/09/2021

Economia

Ferrero: premio da 2.200 euro in busta paga per gli oltre 6.000 dipendenti che lavorano in Italia

CONDIVIDI

La Ferrero, l’industria dolciaria di Alba, conosciuta in tutto il mondo per la Nutella e l’ampia gamma di dolci, distribuirà agli oltre 6 mila dipendenti degli stabilimenti italiani, impiegati e operai, una sorta di premio di produzione di circa 2.200 euro che potrà variare leggermente a seconda della sede di lavoro. Il premio economico sarà compreso nella busta paga di ottobre, come è previsto nell’accordo integrativo aziendale e sarà defiscalizzato. Ad annunciare la notizia sono stati i vertici dell’azienda ai sindacati Fai-Cisl, Flai-Cgil, Uila-Uil territoriali e nazionali nel corso di un incontro che si è svolto in videoconferenza.

“In un anno caratterizzato ancora dagli effetti della pandemia Covid 19 – si legge in una nota dell’azienda dolciaria multinazionale -, l’attenta attuazione di tutte le misure di sicurezza previste dalla legislazione e dai protocolli nazionali, ha consentito a tutti i dipendenti di lavorare in piena sicurezza; l’Azienda e le Organizzazioni sindacali hanno espresso piena soddisfazione per tutte le attività fatte a garanzia della tutela e sicurezza dei lavoratori”.

L’azienda e le organizzazioni sindacali hanno espresso piena soddisfazione per tutte le attività svolte a garanzia della tutela e sicurezza dei lavoratori.

L’importo massimo raggiungibile, si spiega, per l’anno in corso è determinato dall’andamento di due parametri: il risultato economico, unico per tutta l’azienda (che concorre a determinare il 30% del premio), e il risultato gestionale (70% del premio) legato all’andamento specifico di ogni stabilimento/area.

06/12/2022 

Cronaca

Canavese, la Coldiretti Torino: “Dopo gli incendi in cascina chiediamo massima vigilanza”

Dopo l’ennesimo incendio che ha devastato un fienile, questa volta nella frazione Sant’Antonio di Castellamonte, mandando […]

leggi tutto...

06/12/2022 

Sport

San Francesco al Campo: via al Turin International Cyclocross. Gran finale di stagione al Velodromo

Sarà una fine anno davvero speciale per lo sport tra Torinese e Canavese. Ieri sera, al […]

leggi tutto...

06/12/2022 

Politica

Pronto soccorso di Cuorgnè, il consigliere regionale Avetta (Pd): “Icardi non lo riaprirà più”

Il consigliere regionale Alberto Avetta (Pd) non ha dubbi ed esprime chiaramente la sua opinione:  a […]

leggi tutto...

06/12/2022 

Cronaca

Pont Canavese: una frana si stacca dal fianco della montagna. Danneggiati la chiesa e un’auto

I massi si sono staccati all’improvviso dal fianco della montagna e la frana ha investito la […]

leggi tutto...

06/12/2022 

Cronaca

Vidracco: il vicesindaco Metropolitano ai sindaci della Valle: “Nel 2023 i lavori sulla provinciale 61”

Sopralluogo ieri mattina lunedì 5 dicembre in ValChiusella per il vicesindaco della Città metropolitana di Torino […]

leggi tutto...

06/12/2022 

Cronaca

Strade chiuse per lavori di ammodernamento a San Maurizio, Santuario di Belmonte e Valli di Lanzo

Strada provinciale 16 di “San Maurizio” dal 6 al 16 dicembre 2022 Per lavori di rappezzatura […]

leggi tutto...
Privacy Policy Cookie Policy