04/03/2020

Cronaca

Emergenza, l’allarme del Nursind: “Preoccupati per gl’infermieri in prima linea o in isolamento”

CONDIVIDI

Emergenza sanitaria, l’allarme del Nursind: “Preoccupati per gl’infermieri in prima linea o in isolamento”.

La grande preoccupazione che il Nursind, il sindacato delle professioni infermieristiche nutre, riguarda gl’infermieri impegnati in prima linea nei pronto soccorso e non solo. Una preoccupazione che riguarda il personale di tutto il Piemonte. Tanto fondata da costringere l’organizzazione sindacale a lanciare l’allarme.

“Si moltiplicano i casi di pazienti risultati positivi e di conseguenza quelli di colleghi posti in isolamento domiciliare per essere venuti a contatto con loro.  Situazione che ha visto coinvolti già diversi ospedali. Molinette, dove tutti i colleghi del turno pomeridiano di ieri è stato posto in isolamento ad esempio o i colleghi del San Luigi anch’essi posti in isolamento domiciliare sempre nella giornata di ieri – spiega il segretario regionale Francesco Coppolella -. Ci chiediamo chi coprirà i turni considerato anche che i carichi di lavoro continueranno ad aumentare e probabilmente anche gli infermieri che saranno posti in isolamento visto il rischio”.

Ma non è tutto: ” A fronte di una situazione che peggiorerà seppur con tutte gli interventi posti in atto, non aver previsto un immissione massiccia e straordinaria di infermieri tempestiva e preventiva che noi rivendichiamo dall’inizio è un atto irresponsabile poiché situazione ampiamente prevedibile e di cui ci assumerà le responsabilità se non si corre presto ai ripari”.

“Sono stati annunciati letti di terapia intensiva e ospedali dedicati, ci chiediamo con quale personale – conclude il segretario regione del Nursind -. È il momento di investire sulla più grande risorsa umana e professionale che sta gestendo questa emergenza. Se non saranno assunti provvedimenti urgenti, pur comprendendo il momento, non esiteremo ad avviare, responsabilmente, azioni di protesta”.

24/01/2021 

Cronaca

È accesa battaglia politica sulle scorie nucleari in Canavese sia in Regione che alla Camera

Domani, lunedì 25 gennaio, alla Camera dei Deputati verrà discussa la “Mozione Molinari” sul Deposito Nazionale […]

leggi tutto...

24/01/2021 

Cronaca

Cafasse: in due minacciano un tassista con un coccio di vetro e lo rapinano dopo la corsa. Arrestati

È una disavventura che sicuramente non dimenticherà facilmente quella della quale è stato protagonista un tassista […]

leggi tutto...

24/01/2021 

Sanità

Emergenza Covid: oggi in Piemonte 619 nuovi casi, 9 decessi e 719 pazienti guariti

LA SITUAZIONE DEI CONTAGI IN PIEMONTE La situazione dei contagi. L’Unità di Crisi della Regione Piemonte […]

leggi tutto...

24/01/2021 

Cronaca

Brusasco: la piccola Nicole aveva così fretta di venire alla luce che è nata sul sedile dell’auto del papà

Aveva proprio fretta di venire al mondo, anche in un momento non del tutto favorevole la […]

leggi tutto...

24/01/2021 

Sanità

Sanità: giovedì 28 gennaio convegno virtuale del Pd Alto Canavese sul nuovo ospedale eporediese

Il Partito Democratico Alto Canavese invita le amministrazioni del Canavese Ovest, le Associazioni e gli Enti […]

leggi tutto...

23/01/2021 

Sport

Sport: la 14enne atleta ciriacese Anita Baima è la neo campionessa italiana di Ciclocross

Il suo sogno? diventare una ciclista professionista. Ha le idee chiare la giovanissima Anita Baima residente […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy