03/11/2020

Sanità

Covid, il consigliere Valle (Pd): “Sistema territoriale al collasso. Il Piemonte è, di nuovo, un caso”

CONDIVIDI

Il sistema sanitario territoriale è in crisi. Su questo il consigliere regionale Daniele Valle del Partito Democratico non ha dubbi: i dubbi invece permangono sulla metodologia che la Giunta regionale ha attuato per contrastare l’arrivo e la gestione della seconda ondata della pandemia. E quando nel question-time in Consiglio regionale, esponente politico del Pd ha chiesto un aggiornamento attuale e sulle prospettive dei prossimi giorni, l’assessore regionale alla Sanità si è esibito in una lunga autodifesa.

“Abbiamo semplicemente chiesto che cosa sta succedendo nei nostri ospedali, le ragioni delle chiusure di alcune strutture e le suggestioni su nuove strutture d’emergenza, il sistema dei tamponi e del tracciamento completamente fuori controllo racconta Daniele Valle -.  Abbiamo avuto un resoconto, parziale e fuorviante, dell’attività degli ultimi otto mesi, a partire da un corso di formazione rivolto ai giornalisti e tenutosi in febbraio sulle corrette modalità di raccontare l’epidemia. Ci mancava giusto un passaggio sulla pandemia di spagnola di inizio ‘900 e un approfondimento sull’istituzione del servizio sanitario nazionale”.

Stando a quanto sostiene il consigliere regionale Daniele Valle, in sostanza la linea adottata dalla giunta Cirio è chiara: l’esecutivo ha fatto tutto il possibile e in ogni caso assolutamente in scia alle altre regioni. Se ci fosse qualche responsabilità da individuare, ci sarebbe una sfilza di paravento fatta di responsabili, commissioni, superconsulenti, commissari e chi più ne ha ne metta.

“Ma le cose non stanno così. Il Piemonte ha un tasso di ospedalizzazione più alto delle altre regioni, segno che il sistema territorio è in crisi. Il Piemonte ha fatto nei mesi cruciali della ripresa dei contagi molti meno tamponi delle altre regioni, anche quando cominciava a contare più contagiati degli altri. Mentre le altre Regioni hanno attivato in questa seconda fase politiche di screening ad alta accessibilità, il Piemonte si è distinto per la figuraccia dei tamponi rapidi nelle farmacie, annunciati e mai partiti.

In Piemonte mandiamo fuori regione migliaia di tamponi al giorno e ognuno di noi conosce più persone che non ricevono risposte, il cui tampone è andato perduto, che non vengono chiamate dai Sisp, con ritardi mostruosi. In Piemonte non sono stati predisposti spazi riservati ai ricoveri a bassa intensità né per i positivi asintomatici non autosufficienti, ricoverati in Rsa che si avviano a diventare nuovamente delle bombe epidemiologiche. Oggi l’assessore ci ha dato buoni motivi per votare sulla sua mozione di sfiducia. Il Piemonte è, di nuovo, un caso”.

28/11/2022 

Cronaca

Strambino, Natale con poche luminarie. La sindaca Cambursano: “Aiuteremo le famiglie”

Quello di Strambino sarà un Natale sottotono: poche luminarie per le vie del paese a sottolineare […]

leggi tutto...

28/11/2022 

Eventi

Valperga-Cuorgnè: ricco calendario di eventi il prossimo week-end, per l’avvento del Natale

Questa mattina, lunedì 28 novembre, le amministrazioni comunali di Valperga e di Cuorgnè, insieme a diverse […]

leggi tutto...

28/11/2022 

Economia

Canavese: bando per i 6 milioni a fondo perduto per il turismo montano che è in crescita

Apre oggi, lunedì 28 novembre, il bando dalla Regione per assegnare i sei milioni stanziati per […]

leggi tutto...

28/11/2022 

Cronaca

“Chivasso Bene Comune”: l’Amministrazione promuove la cultura condivisa del verde pubblico

Giovedì 1° dicembre, alle ore 20,30, nell’aula consiliare del Comune di Chivasso si terrà l’incontro “Spazi […]

leggi tutto...

28/11/2022 

Cronaca

Previsioni del tempo: domani, martedì 28 novembre, giornata all’insegna della nuvolosità

Queste le previsioni del tempo per domani, martedì 29 novembre, elaborate dal centrometeoitaliano.it: AL NORD Al […]

leggi tutto...

27/11/2022 

Cultura

“Libri per tutti” a Chivasso: la biblioteca lancia un progetto per la Comunicazione Aumentativa Alternativa

Nell’ambito del progetto “Libri per tutti”, la biblioteca civica “Movimente” di Chivasso propone un incontro di […]

leggi tutto...
Privacy Policy Cookie Policy