Covid, i consiglieri regionali Dem Valle e Gallo: “Durante l’epidemia assenti 6 dirigenti su 8”

14/09/2020

CONDIVIDI

Sottolineano i due esponenti regionali del Pd: "Un quadro desolante, di assoluta carenza di programmazione delle risorse umane, che ovviamente l’epidemia ha reso ancora più esplosiva"

Covid, i consiglieri regionali Dem Valle e Gallo: “Durante l’epidemia mancavano 6 dirigenti su 8”

Con quella odierna le sedute del gruppo di lavoro sull’emergenza Covid19 sono entrate nel vivo, con la prima audizione del direttore Aimar e una ricostruzione dei principali provvedimenti normativi sulla pandemia. Tra gli elementi emersi, ha destato sorpresa apprendere che su 8 dirigenti della Sanità, al momento dell’epidemia il direttore si trovava, di diritto o di fatto, a vicariarne 6. Un dato di fatto che ha sorpreso non poco i consiglieri Pd Daniele Valle e Raffaele Gallo che sottolinea come nella Direzione Sanità mancavano per pensionamento i responsabili dei settori Farmacia, rapporti con le strutture erogatrici, prevenzione veterinaria e anticorruzione; inoltre erano bloccati per malattia il ragioniere capo e un altro responsabile a Milano dal lockdown.

“Un quadro desolante, di assoluta carenza di programmazione delle risorse umane, che ovviamente l’epidemia ha reso ancora più esplosiva – sottolineano i due esponenti dem -. Non solo si poteva arrivare più preparati ad affrontare l’emergenza, ma anche in tempo ordinario non è ragionevole ricorrere sistematicamente a strumenti straordinari come il vicariato”.

“Torneremo a occuparci della questione dispositivi – rileva il coordinatore del gruppo Valle -, mentre il direttore Aimar scriveva alle Asl di continuare ad approvvigionarsi, rilevando questo un compito esclusivo delle aziende, l’Unità di crisi regionale (e anche la protezione civile nazionale) si intestavano il tentativo vano di centralizzare rilevazione dei fabbisogni e acquisti, contribuendo a una situazione confusionaria e poco chiara nelle responsabilità. L’unità di crisi, a differenza delle Asl, era peraltro dotata in questo senso di poteri straordinari per gli acquisti previsti dal governo dall’ordinanza protezione civile 630/3 febbraio”.

“Dispiace rilevare che da parte della maggioranza emerge disinteresse; soltanto tre consiglieri hanno partecipato ai lavori del gruppo. Un’occasione persa di confronto e approfondimento” chiosa il presidente del Gruppo Pd.

Leggi anche

27/09/2020

Coronavirus in Piemonte: 132 nuovi contagi (98 asintomatici), un decesso e 83 pazienti guariti

L’Unità di Crisi della Regione Piemonte comunica che, alle ore 16,30 di oggi, domenica 27 settembre, […]

leggi tutto...

27/09/2020

Ivrea: adescava giovani ragazze sui social per farle prostituire. 35enne condannato a 15 anni

È stato condannato in primo grado dal giudice del tribunale di Ivrea a una pena di […]

leggi tutto...

27/09/2020

Val di Chy: coltivava marijuana in garage. In manette un 43enne. Sequestrata la piantagione

Val di Chy: coltivava marijuana in garage. In manette un 43enne. Sequestrata la piantagione. Prosegue incessante […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy