Elezioni: il candidato a sindaco Pasquale Mazza presenta la lista civica “SìAmo Castellamonte”

27/08/2020

CONDIVIDI

La presentazione ha avuto luogo nella centralissima piazza Martiri. "Saremo attenti al paese ed alle frazioni per renderle ancora più belle e vivibili - ha affermato -con attenzione verso l'aspetto green, sia per quanto riguarda la viabilità che verso nuove proposte turistico/naturalistiche - ha spiegato il candidato - senza dimenticare mai il nostro brand, 'la Ceramica', e le tante sfaccettature della vita cittadina"

Ha scelto la centralissima piazza Martiri di Castellamonte per presentare pubblicamente la lista “SìAmo Castellamonte” che lo ha candidato a sindaco della città della ceramica: Pasquale Mazza, primo cittadino dimissionario ha compiuto la prima uscita pubblica nel pomeriggio di ieri, mercoledì 26 agosto. Alla presenza di un folto pubblico Pasquale Mazza ha illustrato le ragioni che lo hanno convinto a cambiare nome alla lista che lo aveva sostenuto nelle elezioni amministrative di tre anni fa e quelle che lo hanno convinto a ritornare nell’agone politico, in una sfida elettorale all’ultima preferenza che avrà luogo domenica 20 e lunedì 21 settembre.

“Abbiamo scelto di scendere in campo – ha detto Pasquale Mazza – perché amiamo il nostro paese e per questo oggi mettiamo il nostro impegno ed il nostro tempo al servizio della Città. Nella scelta del nome della lista si è voluto rimarcare con forza il significato del verbo Amare, per spiegare il perché di una scelta difficile, che comporta sacrifici e rinunce ma che può dare grandi soddisfazioni ed insegnare a vivere la comunità. Proprio in questo stare insieme trova senso anche la parola non detta: Noi. Perché solo con il lavoro di gruppo e la partecipazione si possono superare le sfide del futuro. Abbiamo avuto bisogno di due anni per prendere confidenza con la “macchina”, sistemare alcune mancanze e definire bene i ruoli, ma oggi il gruppo di ‘SìAmo Castellamonte’ è pronto, sin dal giorno dopo le elezioni, a lavorare con entusiasmo per rendere Castellamonte ancora più vivibile e più bella. Abbiamo raccolto tanti ragazzi giovani che con il loro entusiasmo e senza preconcetti si metteranno a disposizione della Comunità.

Con un candidato sindaco che saprà, con la sua esperienza e serietà, guidarli per migliorare la gestione del Comune e la qualità della vita a Castellamonte. L’incarico da Sindaco è un lavoro articolato e complesso, che comporta anche una profonda conoscenza della macchina pubblica, non ci si può improvvisare, e Pasquale ha dimostrato in questi anni di saperlo fare bene, con onestà e disponibilità, restando sempre vicino ai suoi concittadini anche nei momenti più difficili e mettendoci sempre la faccia”.

Il candidato si soffermato sui punti salienti del programma elettorale, sottolineando di aver ricevuto in questi giorni numerose testimonianze di incoraggiamento e di fiducia da parte di tanti cittadini castellamontesi. “Il programma amministrativo di ‘SìAmo Castellamonte’ sarà contraddistinto dall’attenzione al paese ed alle frazioni per renderle ancora più belle e vivibili – ha affermato -con un occhio particolarmente vigile e propositivo verso l’aspetto green, sia per quanto riguarda la viabilità che verso nuove proposte turistico/naturalistiche, senza dimenticare mai il nostro brand, “la Ceramica”, e le tante sfaccettature della vita cittadina: commercio, artigianato, agricoltura. Quest’anno, a differenza di 3 anni fa, grazie all’ottimo lavoro fatto, possiamo iniziare a ragionare su progetti anche più impegnativi che però sveleremo solo un po’ alla volta”.

Sono candidati alla carica di consigliere comunale nella lista “SìAmo Castellamonte” Patrizia Addis, 56 anni, commerciante; Claudio Bethaz, 30 anni, ingegnere; Mariangela Bracco, 46 anni, infermiera; Antonio Curcio, 48 anni, operaio; Jennifer Fusi, 40 anni, arredatrice; Damiano Goglio, 36 anni, artigiano edile; Teodoro Medaglia, 60 anni, artigiano; Maria Veronica Mocanu, 19 anni, studentessa; Paolo Morozzo, 36 anni, architetto; Alessandro Musso, 30 anni, mediatore culturale; Martina Osello, 28 anni, insegnante, e Sharon Stefania Turiano, 26 anni, impiegata.

Leggi anche

24/09/2020

Rivara: domani, 25 settembre, nel parco di Villa Ogliani l’ultimo saluto al piccolo Andrea

L’ultimo saluto ad Andrea Baima Poma avrà luogo nel parco di Villa Ogliani a Rivara alle […]

leggi tutto...

24/09/2020

Volpiano: operaio di 38 anni precipita da un’altezza di 5 metri. È grave alle Molinette di Torino

Incidente sul lavoro a Volpiano: operaio di 38 anni precipita da un’altezza di 5 metri. È […]

leggi tutto...

24/09/2020

Chivasso: 17enne canavesano fermato su un’auto rubata. Denunciato dalla polizia locale

Ha soltanto 17 anni il ragazzo che nel pomeriggio di ieri, mercoledì 23 settembre, è stato […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy