30/03/2022

Economia

Economia: auto, storia, tecnologia e nuove sfide tra Italia e Ungheria al grande evento Autocrocetta

CONDIVIDI

Un incontro mirato alla promozione e alla presentazione dell’auto elettrica con stile Bmw i4 e ai rapporti economici e culturali tra Italia e Ungheria, dove l”automobile fa da trait d’union tra i due Paesi. Sabato 26 marzo alle 17,00, nella concessionaria Autocrocetta di Moncalieri ha avuto luogo un grande evento al quale hanno preso parte l’Ambasciatore della Repubblica d’Ungheria presso il Quirinale Signor Kovàcs Adàm Zoltan e del Rettore del Pontificio Collegio Ecclesiastico Ungherese in Urbe Reverendo Monsignor Norbert Nemeth. L’evento è stato patrocinato dall’Ambasciata di Ungheria a Roma, dalla Camera di Commercio, Industria e Artigianato e Agricoltura di Torino, da Confindustria Canavese, dal Pontificio Collegio Ecclesiastico e l’Api, l’associazione delle piccole e medie industrie piemontesi.

Tema dell’incontro, al quale ha partecipato un folto pubblico costituito principalmente da operatori economici, è stato le continue rivoluzioni che caratterizzano l’evoluzione degli scenari economici odierni e che impongono gli operatori economici di conoscere e valutare tutte le possibili opportunità di business, anche in Paesi e settori diversi da quelli in cui oggi si opera.

L’Ungheria è attualmente un Paese che offre grandi opportunità: lo dimostrano in concreto il fermento economico e industriale che lo animano. In Ungheria, nazione che fa parte dell’Unione Europea dal 2004, Audi, Suzuki e Daimler hanno scelto di realizzare grandi complessi produttivi mentre dal 2025 avvierà a Debrecen la produzione su vasta scala di nuovo modelli di vetture elettriche. E non è tutto: in Ungheria i settori maggiormente rilevanti sono quelli dell’industria meccanica, quella farmaceutica e quella chimica così come significativa è l’attività del comparto elettronico.

Qui le grandi società multinazionale come la Philips, l’Ibm e Matsushita hanno realizzato complessi produttivi di grande rilevanza ai quali si affiancano enormi investimenti cinesi e coreani. La partecipazione all’evento ha dato modo ai partecipanti di conoscere da vicino le possibili modalità di creazione di business in Ungheria, oltre che fornire utili strumenti di conoscenza della cultura e della società ungherese.

 

23/05/2022 

Economia

Nuova convenzione tra Finpiemonte e Confindustria per il sostegno alle imprese

A dodici anni dalla prima convenzione, Finpiemonte e Confindustria Piemonte hanno siglato oggi a Torino un […]

leggi tutto...

23/05/2022 

Cronaca

Baby gang, via al Servizio civile regionale. E la Regione spenderà 625 mila euro in tre anni

Il capogruppo dei Moderati – nel corso degli atti ispettivi – ha chiesto la posizione della […]

leggi tutto...

23/05/2022 

Sport

Pallavolo, tiro con l’arco, basket e yoga: sabato 28 maggio “Giornata del gioco all’aperto” a Cuorgnè

La Regione Piemonte, su iniziativa dell’assessore alla Famiglia, ha istituito la “Giornata del gioco libero all’aperto” […]

leggi tutto...

23/05/2022 

Cronaca

Domenica di follia a Borgaro: dirigente gialloblù colpisce con una testata un calciatore avversario

Avrebbe dovuto essere una festa dal sapore tutto sportivo per il Borgaro che aveva battuto 2-1 […]

leggi tutto...

23/05/2022 

Eventi

San Giorgio Canavese: l’attore e cantante Neri Marcorè protagonista al “Festival della Reciprocità”

Il “Festival della Reciprocità” continua con il teatro-canzone di Neri Marcoré che si esibirà con “Le […]

leggi tutto...

23/05/2022 

Cronaca

San Benigno: è deceduta la pensionata 95enne, madre dell’ex sindaca, investita da un furgone

Non ce l’ha fatta Diana Guernieri, 95 anni, la pensionata che la scorsa settimana era stata […]

leggi tutto...
Privacy Policy Cookie Policy