07/06/2022

Appuntamenti

Domenica 12 giugno apre il castello di Foglizzo in occasione della “Sagra del Cossot”

CONDIVIDI

Appuntamento speciale per domenica 12 giugno a Foglizzo. Dopo la pausa forzata dovuta al Covid, torna la tradizionale “Sagra del Cossot” per una 11° edizione dedicata interamente alle zucchine, l’ortaggio estivo per eccellenza, che nel canavese viene chiamato in dialetto cossot (o coussot). La manifestazione – organizzata dalla Pro Loco in collaborazione con le Associazioni del Paese e con il Patrocinio della Città Metropolitana di Torino e del Comune di Foglizzo – offre un programma fitto di appuntamenti per tutta la giornata.

Si inizia alle 7.30 con “Cossot in cammino”, camminata ludico motoria a passo libero o con tecnica fitwalking (info 011/9883417). Alle 11.30 spazio alla gastronomia con gli stand della Pro Loco che offriranno piatti a base di cossot. Durante tutta la giornata saranno presenti bancarelle per l’acquisto di prodotti tipici e un’esposizione di hobbisti, mentre al museo “La Ramassa” sarà possibile assistere alla lavorazione della saggina sino al raggiungimento del prodotto finito.
I bambini verranno intrattenuti in aree dedicate e potranno passeggiare sul dorso degli asini mentre le vie del paese saranno rallegrate dalle Majorettes di Ozegna e da musica itinerante.
Durante il pomeriggio aprirà eccezionalmente il castello dei Biandrate con visite guidate con partenza alle ore 15, 16 e 17. Prenotazioni su https://www.castelliaperti.it/it/calendario/item/castello-di-foglizzo.html

Di probabile origine tardo-romana, il castello di Foglizzo, nel Medioevo si caratterizzò come luogo di difesa e di rifugio grazie alla posizione dominante sul paese e sulla pianura. Fu abitato dai Conti Biandrate di San Giorgio, che nel corso dei secoli continuarono a modificarlo a seconda delle mutate esigenze. Risalgono al Cinquecento gli splendidi soffitti lignei a cassettoni e gli affreschi del piano nobile. Perso lo scopo difensivo, nel XVIII secolo il castello venne trasformato in dimora signorile eliminando merlature e ponte levatoio. La tradizione vuole che un tunnel sotterraneo lo colleghi al Castello dei Biandrate di San Giorgio Canavese.

04/02/2023 

Eventi

Ivrea: con la rituale “Alzata” dei piccoli Abbà, lo Storico Carnevale eporediese entra nel vivo

Ivrea: con la rituale “Alzata” dei piccoli Abbà, lo Storico Carnevale eporediese entra nel vivo Manca […]

leggi tutto...

04/02/2023 

Cronaca

Piemonte e Valle d’Aosta, guidavano ubriachi e drogati. In un mese la Polstrada ne ha beccati 163

Piemonte e Valle d’Aosta, guidavano ubriachi e drogati. In un mese la Polstrada ne ha “beccati” […]

leggi tutto...

04/02/2023 

Cronaca

Caselle: 4 nuove rotte e 310 voli settimanali. Ryanair lancia il più grande operativo per l’estate

Caselle: 4 nuove rotte e 310 voli settimanali. Ryanair lancia il più grande operativo per l’estate […]

leggi tutto...

04/02/2023 

Cronaca

Leinì: baby-gang in azione al parco del Valentino: quindicenne pestato con violenza dal branco

Leinì: baby-gang in azione al parco del Valentino: quindicenne pestato con violenza dal branco Sarebbero già […]

leggi tutto...

03/02/2023 

Cronaca

Chivasso: centrato un “cinque” al Supernalotto. E il vincitore si porta a casa oltre 106 mila euro

E’ stato realizzato a Chivasso uno dei tre “cinque” del Superenalotto: per ogni vincita sono stati […]

leggi tutto...

03/02/2023 

Cronaca

Colleretto Giacosa: riaperta la “provinciale” chiusa dalla scorso anno per ricostruire il ponticello

Colleretto Giacosa: riaperta la “provinciale” chiusa dalla scorso anno per ricostruire il ponticello Riaperta la Strada […]

leggi tutto...
Privacy Policy Cookie Policy