11/11/2016

Cronaca

Documentazione bovina falsa: il giudice di Aosta ha assolto un veterinario canavesano

Andrate

/
CONDIVIDI

E’ stato assolto il veterinario Andrea Piatti residente ad Andrate, indagato dalla procura di Aosta per non aver denunciato la falsificazione del certificati di origine di tre mucche. Indagato anche un allevatore valdostano che aveva somministrato illecitamente ormoni umani si bovini di sua proprietà. In tutto erano state smaltite in modo illecito diciassette carcasse. Nell’udienza svoltasi questa mattina, 11 novembre 2016,  il giudice per l’udienza preliminare del tribunale di Aosta Davide Paladino  ha condannato a un anno e quattro mesi di reclusione Paolo Moussanet di Challand Saint Victor, ha assolto Andrea Piatti e Camillo Pecco di Gressoney, ha accettato quattro patteggiamenti, Gabriele Empererur di Gressan condannato a otto mesi, Albein Bagnod di Challand al quale è stata comminata una pena di otto mesi, Ezio Chabloz di Sarre a 6 mesi e Franca Marcoz di Brissogne a sei mesi. Il procedimento si è concluso con la messa in prova di tre indagati e cinque rinvii a giudizio (Il processo si celebrerà nel prossimo mese di apeile 2017).

L’indagine condotta dagli agenti del Corpo  Forestale dello Stato era iniziativa nel mese di novembre di due anni fa: in un’azienda zootecnica di Nus in Valle d’Aosta, riconducibile all’ex macellaio Guido Chaussod e alla figlia Rita, investigatori e funzionari dell’azienda sanitaria locale scoprirono un’attività di macellazione clandestina sprovvista di requisiti igienico-sanitari previsti dalla legge e senza alcuna autorizzazione.

Nel corso delle verifiche si scoprì che alcuni bovini di razza piemontese denominata “Blu Belga”, erano divenuti di razza valdostana grazie all’applicazione di marche auricolari e microchip rimossi da bovini autoctoni e macellati. In seguito i capi, falsamente certificati come valdostani, sarebbero stati rivenduti come incroci ad alcuni centri di ingrasso nel Cuneese.

Dov'è successo?

05/12/2021 

Cronaca

Rivarolo: carabinieri in congedo e in servizio festeggiano la “Virgo Fidelis” patrona dell’Arma

Le limitazioni imposte dalla normativa anti Covid hanno in parte penalizzato la tradizionale celebrazione della “Virgo […]

leggi tutto...

05/12/2021 

Cronaca

Covid in Piemonte: oggi 906 nuovi contagi e nessun decesso. Oltre il 60% gli asintomatici

LA SITUAZIONE DEI CONTAGI IN PIEMONTE Alle 16,00 di oggi, domenica 5 dicembre, l’Unità di Crisi […]

leggi tutto...

05/12/2021 

Cronaca

Ceresole: contributo del Comune per i soggiorni gratuiti ai ragazzi in difficoltà economiche

Nell’ultimo Consiglio che si è svolto nel palazzo municipale di Ceresole Reale, l’Amministrazione comunale ha approvato, […]

leggi tutto...

05/12/2021 

Sanità

Covid, il Piemonte resta in zona bianca. I contagi crescono, ma la situazione non è allarmante

Il Piemonte si conferma in zona bianca. Nella settimana che va dal 22 al 28 novembre, […]

leggi tutto...

04/12/2021 

Cronaca

Chivasso: i cinghiali sono troppi e devastano le colture. Gli agricoltori sfilano con i trattori

Troppi cinghiali nelle campagne del Chivassese e gli agricoltori salgono sui trattori e danno vita a […]

leggi tutto...

04/12/2021 

Cronaca

Biella: si presenta per la vaccinazione con un finto braccio in silicone per il Green Pass. Denunciato

La realtà spesso supera fantasia e qualche volta sfiora anche il ridicolo: lo dimostra il fatto […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy