31/12/2019

Cronaca

E’ del 47enne di Volpiano scomparso a novembre, il cadavere ritrovato nello Stura a Traves

CONDIVIDI

Il cadavere decomposto ritrovato nel pomeriggio di ieri, lunedì 30 dicembre, è proprio quello del tecnico 47enne di Volpiano scomparso da casa lo scorso 22 novembre. A riconoscere la vittima sono stati i famigliari. Si conclude tragicamente una vicenda che aveva tenuto con il fiato sorpreso i famigliari dell’uomo che speravano di poterlo trovare ancora in vita. Il rinvenimento del corpo ha avuto luogo a Traves nelle Valli di Lanzo.

A dare l’allarme è stata una donna, residente in paese, che stava portando a passeggio il proprio cane. Il giorno della scomparsa il torrente Stura era in piena a causa del maltempo che infuriava nella zona. Le ricerche erano scattate quando la famiglia aveva avvertito i carabinieri della comparsa. L’uomo, la mattina del 22 novembre era uscito di casa e non via aveva fatto più ritorno.

I carabinieri avevano ritrovato l’auto parcheggiata nei pressi del ponte che scavalca il torrente S tura a Viù. Sembra quasi certo che il tecnico si sia tolto la vita lanciandosi nelle gelide e impetuose acque del torrente. (Immagine di repertorio).

02/10/2022 

Eventi

Oglianico: Avis in festa per il 52° compleanno. Premiati i donatori di sangue benemeriti

Una stupenda giornata di sole ha fatto da corollario al cinquantaduesimo anniversario della fondazione della sezione […]

leggi tutto...

02/10/2022 

Cronaca

Cuorgnè: l’Emporio Sociale “Ratatù” in festa. In un anno donati 70 tonnellate di alimenti

Sabato 1° ottobre sono stati in tanti, molte famiglie con i loro bambini, a ritrovarsi presso […]

leggi tutto...

02/10/2022 

Economia

Lavoro, dalla Regione 3 milioni di euro per le microimprese che vogliono aprire in montagna

C’è tempo fino al 15 novembre per presentare le domande di contributo sul bando della Regione […]

leggi tutto...

01/10/2022 

Cultura

Rivarolo: la presentazione del libro “Il diario del tenente Robin” inaugura la rassegna letteraria

È giunta alla quarta edizione la rassegna letteraria “Autorevolmente” a Rivarolo Canavese. Primo appuntamento venerdì 7 […]

leggi tutto...

01/10/2022 

Sanità

Il Pronto soccorso di Cuorgnè ancora chiuso. Il Nursind: “Adesso basta con le false promesse”

Il sindacato delle professioni infermieristiche Nursind condivide le preoccupazioni del Comune di Cuorgnè e dei comuni […]

leggi tutto...

01/10/2022 

Cultura

Oglianico svela al pubblico i suoi tesori artistici. Cittadinanza onoraria all’architetto Burzio

Mattinata all’insegna della cultura quella di sabato primo ottobre ad Oglianico. Alle 9.30 il consiglio comunale, […]

leggi tutto...
Privacy Policy Cookie Policy