01/12/2017

Cronaca

Cuorgnè: scuola chiusa per gl’incendi in frazione Salto. I carabinieri forestali sulle tracce dei piromani

Cuorgnè

/
CONDIVIDI

Oggi, venerdì 1° dicembre la scuola di frazione Salto non ha aperto, come di consueto, i battenti a causa delle fiamme che si sono pericolosamente avvicinate già nelle serata di ieri, giovedì 30 novembre, alle abitazioni. Le colline in frazione Campore, Salto e località Voira bruciano ancora e le fiamme si sono pericolosamenbte avvicinate a Nava e Navetta, mentre i carabinieri forestali sono sulle tracce di chi ha innescato, dopo neanche un mese di tregua, devastanti incendi sulle colline di Cuorgnè e di Pont Canavese.

Da ieri due elicotteri e un Canadair stano riversando tonnellate d’acqua sui diversi fronti d’incendio. Da mercoledì sera vigili del fuoco, volontari Aib e Protezione Civile stanno lottando senza tregua per domare i roghi. La situazione al momento pare essere sotto controllo, ma lo stato d’allerta è al massimo livello. D’altro canto la Protezione civile piemontese, aveva, soltanto pochi giorni fa, rammentato che in tutto il territorio era ancora in atto lo stato di massima pericolosità per gl’incendi boschivi. Nela mattinata di oggi, venerdì 1° dicembre, si è riunito nel palazzo comunale il tavolo tecnico presieduto dal sindaco Beppe Pezzetto per fare il punto della situazione e adottare le necessarie contromisure per evitare che l’emergenza possa costituire un reale pericolo per la popolazione.

Gl’incendi hanno stanno provocando dense e continue volute di fumo che hanno reso l’aria irrespirabile in tutto il territorio cuorgnatese. Che i roghi siano di origine dolosa appare un dato di fatto ormai assodato soprattutto dopo il rinvenimento di accumuli di rifiuti dati alle fiamme.

Dov'è successo?

28/10/2021 

Sanità

Covid, il Piemonte è in zona bianca. Icardi: “Dalle armi spuntate ai risultati virtuosi di oggi”

“Ci siamo trovati a combattere con le armi spuntate, ma se oggi il Piemonte è saldamente […]

leggi tutto...

28/10/2021 

Cronaca

Busano-Pont-Valperga-Oglianico: il presidente della Regione Cirio visita le aziende canavesane

Giornata canavesana per il presidente della Regione Alberto Cirio, che ha raccolto l’invito del consigliere Mauro […]

leggi tutto...

28/10/2021 

Cronaca

Ivrea, fumo dall’autobus alla fermata. “Salta” la corsa e i pendolari rimangono a piedi

Il fumo ha iniziato a fuoriuscire dal vano motore dell’autobus così l’automezzo non ha potuto effettuare […]

leggi tutto...

27/10/2021 

Politica

Castellamonte: Astrid Sento è il nuovo vice responsabile organizzativo regionale della Lega

La castellamontese Astrid Sento è la nuova vice responsabile organizzativo regionale della Lega in Piemonte. La […]

leggi tutto...

27/10/2021 

Sanità

Covid in Piemonte: oggi 228 nuovi contagi. Invariato il numero dei ricoveri in Rianimazione

LA SITUAZIONE DEI CONTAGI IN PIEMONTE Alle 16,00 di oggi, mercoledì 27 ottobre l’Unità di Crisi […]

leggi tutto...

27/10/2021 

Sanità

Scuola, in Piemonte 21 focolai Covid e 185 classi in quarantena. Più colpiti i ragazzi dagli 8 agli 11 anni

Dal monitoraggio condotto dalla Regione Piemonte, nella settimana dal 18 al 24 ottobre, la situazione del […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy