07/11/2016

Economia

Cuorgnè, Pezzetto: “Per il rilancio del Canavese bisogna investire in trasporti e digitale”

Cuorgnè

/
CONDIVIDI

La Regione Piemonte ha inserito anche il territorio dell’Alto Canavese nei finanziamenti che il Ministero dello sviluppo economico erogherà per il rilancio di alcune aree di crisi industriali non complessa? Un’ottima iniziativa che risponde alle sollecitazioni avanzate dagli amministratori. Il sindaco di Cuorgnè Beppe Pezzetto non fa mistero della sua soddisfazione ma precisa, come del resto va facendo da tempo, che a questo si deve accompagnare un radicale intervento territoriale per migliorare i trasporti ela connessione tra Canaveese e Torino.

La richiesta è direttamente indirizzata al presidente della Regione Sergio Chiamparino e a Chiara Appendino, neo sindaco della Città Metropolitana, l’ente che ha sostituito l’ex provincia di Torino. “E’ necessario si tenga conto delle esigenze anche dei comuni della seconda cintura e a mio giudizio il completamento dell’elettrificazione della Canavesana e quindi il prolungamento della Sfm sino a Pont Canavese è un investimento necessario e dovuto, visto che i fondi erano già stati individuati e poi magicamente spariti, un trasporto adeguato ai tempi eco compatibile può essere una delle chiavi per rilanciare il territorio”.

L’altra sfida da affrontare è quella relativa alla digitalizzazione, spiega l’amministratore: ovvero il Canavese deve essere inserito a pieno titolo nel progetto di potenziamento della connettività (digital divide): due elementi combinati che possono davvero rappresentare un rilancio sistemico a lunga durata. “E’ positivo che alcune delle sollecitazioni giunte dal nostro territorio siano state accolte – conclude il primo cittadinodi Cuorgnè -. Questa specifica misura consentirà alle imprese insediate nell’Alto Canavese, di poter usufruire di alcune specifiche agevolazioni, un inserimento che non era per nulla scontato vista la numerosità delle aree che rispondevano alle caratteristiche richieste”.

Dov'è successo?

24/10/2021 

Sanità

Covid in Piemonte: oggi 160 nuovi contagi su oltre 35 mila tamponi. In risalita le terapie intensive

LA SITUAZIONE DEI CONTAGI IN PIEMONTE Alle 16,00 di oggi, domenica 24 ottobre, l’Unità di Crisi […]

leggi tutto...

24/10/2021 

Cronaca

Aumentano i fondi a sostegno dei più fragili. La Regione Piemonte stanzia 2,3 milioni ai Centri per le famiglie

Grazie all’incremento delle risorse statali, la Regione Piemonte stanzia quasi 2,3 milioni di euro a favore […]

leggi tutto...

24/10/2021 

Cronaca

Castellamonte: drammatico incidente stradale sulla “Pedemontana”. Due i feriti in ospedale

Due auto distrutte e due feriti: è il drammatico bilancio di un grave incidente stradale che […]

leggi tutto...

24/10/2021 

Cronaca

Quincinetto: cacciatore scivola per 200 metri sul fianco della montagna. Salvato in extremis

Un cacciatore di 40 anni, residente a Valchiusa, impegnato in una battuta nei pressi della Bocchetta […]

leggi tutto...

23/10/2021 

Cronaca

Controlli della Polstrada sulla Tangenziale Nord: numerosi gli automobilisti ubriachi. 15 patenti ritirate

Numerosi controlli sono stati svolti dalla Polizia Stradale, Specialità della Polizia di Stato, nel fine settimana […]

leggi tutto...

23/10/2021 

Cronaca

Trasporti Caselle-Torino, il consigliere regionale Avetta (Pd): “Un servizio pessimo e inaccettabile”

Pendolari esasperati, corse “saltate”, il viaggio per studio o per lavoro che si trasforma più che […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy