10/01/2016

Cronaca

Cuorgnè: auto si schianta nei pressi dell’Ipercoop. E’ giallo sull’identità del conducente che è fuggito

Cuorgnè

/
CONDIVIDI

E’ protagonista di un incidente stradale, ne esce illeso e si allontana in tutta fretta. E’ una vicenda decisamente anomala e misteriosa quella che ha avuto luogo intorno alle 23,00 di ieri sera a Cuorgnè, lungo la ex strada statale 460, poco prima della curva che costeggia il centro Commerciale Ipercoop .

Un’Audi A3, diretta verso Valperga, ha improvvisamente sbandato invadendo la carreggiata opposta dopo una spettacolare carambola, in un momento nel quale per fortuna, la strada era deserta. Alcuni automobilisti di passaggio hanno avvertito i soccorsi, sottolineando che in mezzo alla strada si trovava un’auto completamente distrutta e abbandonata. In pochi minuti sul luogo dell’incidente si recano una pattugli del Nucleo Radiomobile di Ivrea, i volontari del distaccamento dei vigili del fuoco di Cuorgnè e un’ambulanza medicalizzata della Croce Rossa di Castellamonte. La segnalazione si rivela esatta: l’Audi A3 si è ribaltata sulla strada, ma del conducente nessuna traccia. Eppure l’impatto contro il guard-rail, a giudicare dalle condizioni nella quale si trova l’autovettura, deve essere stato particolarmente devastante.

E mentre i vigili del fuoco sono impegnati a fare in modo che l’automezzo sia messo in sicurezza, i carabinieri compiono alcune rapide verifiche e risalgono all’identità del proprietario. Tra l’altro, sembra sia emerso che l’autoveicolo fosse stato sottoposto in precedenza al fermo giudiziario il che vuol dire che non avrebbe dovuto circolare. Iniziano le domande degli inquirenti: l’uomo, 37 anni, residente a Cuorgnè nega di aver usato l’auto, ma non fornisce valide spiegazioni sulla presenza della sua auto nei pressi dell’Ipercoop. Il mezzo è stato recuperato da Galauto Motor Sport. L’indagine si presente delicata: i militari della Compagnia di Ivrea indagano attivamente per verificare chi si trovasse, al momento dell’incidente, al volante dell’Audi A3.

21/10/2020 

Eventi

Canavese: “DiscoVintage” sulla cresta dell’onda torna a trasmettere dai microfoni di Radio Alfa

L’Associazione di Dj e Speaker che operarono dal Canavese, si arricchisce di un nuovo componente, Beppe […]

leggi tutto...

21/10/2020 

Sanità

Coronavirus in Piemonte: sette i decessi e record di contagi (+1.799 rispetto a ieri). In aumento i ricoveri

L’Unità di Crisi della Regione Piemonte ha comunicato che i pazienti virologicamente guariti sono 29.613 (+ […]

leggi tutto...

21/10/2020 

Cronaca

Canavese: derubavano anziani soli. Sgominata dalla polizia una banda di ladri e truffatori

Agivano tra le province di Torino, Cuneo e in Val d’Aosta e si presume siano autori […]

leggi tutto...

21/10/2020 

Cronaca

Rondissone, mezzi pesanti in sosta lungo la strada e rifiuti: Amazon disponibile a eliminare i problemi

Amazon si è resa disponibile a limitare i problemi legati allo stazionamento dei mezzi pesanti sulla […]

leggi tutto...

21/10/2020 

Cronaca

Trasporti pubblici in sciopero: venerdì “caldo” per studenti e pendolari. Disagi anche nella Sanità

Venerdì 23 ottobre le organizzazioni sindacali Filt-Cgil, Fit-Cisl, O.S. Ugl Autoferrotranvieri e dalla Rsu del personale […]

leggi tutto...

21/10/2020 

Cronaca

La città Metropolitana: “Il Ponte Preti si farà. Fondi per 19,5 milioni. Prosegue la progettazione”

Non è in discussione la realizzazione di una nuova struttura che sostituisca il Ponte Preti, sulla […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy