30/01/2016

Cronaca

Cuorgnè: auto e moto a folle velocità sulle strade. Il sindaco scrive alla Città Metropolitana

Cuorgnè

/
CONDIVIDI

Quello di scambiare le strade del territorio cuorgnatese per piste di Formula Uno è un malvezzo sempre più diffuso che mette a rischio l’incolumità di cittadini e degli stessi automobilisti. Lo stesso vale per spericolati motociclisti che attraversano le arterie stradali comunali a forte velocità, tanto che più di una volta si è sfiorata la tragedia. Di recente numerosi cittadini cuorgnatesi si sono rivolti all’amministrazione comunale richiedendo maggiore sicurezza per i pedoni e, in particolar modo per i bambini, sui tratti di strada di competenza della Città Metropolitana. Senza por tempo in mezzo il sindaco Beppe Pezzetto ha nuovamente scritto al vicesindaco della Città Metropolitana Alberto Avetta affinchè si trovino adeguate soluzioni preventive.

Scrive il primo cittadino: “Sono state segnalate delle vie non di competenza Comunale, che spesso vengono scambiate per piste da corsa da qualche pseudo automobilista o motociclista, e che più di una volta hanno rischiato di trasformarsi in tragedia, parlo della via Gobetti che poi prosegue in via Galimberti, e della via XX Settembre, nel concentrico della frazione Priacco, prospicente l’uscita degli alunni della scuola Elementare – sottolinea il sindaco Pezzetto -. purtroppo fare affidamento solo sul buonsenso delle persone non è sufficiente”.

Dov'è successo?

23/04/2021 

Cronaca

Strage di Rivarolo: Tarabella interrogato dai magistrati che cercano di far luce sull’efferato delitto

La solitudine, l’impegno per il figlio disabile, il forte senso di abbandono provato, la malattia della […]

leggi tutto...

23/04/2021 

Politica

Riaperture in Piemonte, i consiglieri regionali Valle e Rossi (Pd): “Covid, priorità alla scuola”

Il gruppo di indagine regionale sul Covid 19 ha esaminato le prime risultanze della sperimentazione “Scuola […]

leggi tutto...

23/04/2021 

Cronaca

Il trattore si ribalta e schiaccia il conducente. Nell’incidente muore un 53enne di Lanzo

È morto sul colpo Sergio Bellezza Oddon l’imprenditore agricolo cinquantatreenne di Lanzo che è stato vittima, […]

leggi tutto...

23/04/2021 

Economia

Scarmagno: la Italvolt punta a uno stabilimento con 4mila addetti per far rivivere il sogno di Olivetti

Nel corso della sua visita in Canavese la delegazione regionale guidata dal presidente della Regione Alberto […]

leggi tutto...

23/04/2021 

Economia

Canavese, il presidente della Regione Alberto Cirio visita l’eccellenza dell’industria territoriale

È stata una giornata tutta canavesana, quella di ieri, giovedì 22 aprile, per il presidente della […]

leggi tutto...

22/04/2021 

Sanità

Emergenza Covid in Piemonte: oggi 1.464 nuovi casi positivi e 46 i morti. In aumento i guariti (+ 2.114)

LA SITUAZIONE DEI CONTAGI IN PIEMONTE Alle 16,00 di oggi, giovedì 22 aprile l’Unità di Crisi […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy