15/01/2021

Sanità

Covid: la Regione chiede il coinvolgimento nelle vaccinazioni dei medici di famiglia e dei farmacisti

CONDIVIDI

Il coordinatore della Commissione Salute della Conferenza delle Regioni e assessore regionale alla Sanità del Piemonte, Luigi Genesio Icardi, ha inviato al ministro della Salute Roberto Speranza due lettere sulle modalità di coinvolgimento dei medici di medicina generale e dei farmacisti nella campagna di vaccinazione contro il Covid-19. La diffusione capillare sul territorio e il rapporto di fiducia con gli assistiti, specialmente quelli in età avanzata, rendono entrambe le categorie in grado di favorire una più ampia partecipazione dei cittadini al programma vaccinale.

Per attuare questa operazione viene chiesto di prevedere risorse aggiuntive rispetto a quelle già previste dal fondo della Sanità nazionale, anche in funzione della necessità di effettuare due somministrazioni per vaccino. Analogamente, viene richiesta la possibilità di valorizzare economicamente l’inoculazione in via sperimentale dei vaccini nelle farmacie, sotto la supervisione di medici assistiti, se necessario, da infermieri o da personale sanitario opportunamente formato.

A supporto della richiesta, l’assessore Icardi rileva che in “Piemonte il sistema congiunto di medici di medicina generale e farmacisti nell’ultima campagna antinfluenzale ha saputo vaccinare quasi un milione di persone in appena due mesi. L’unico intoppo è stata l’interruzione della fornitura del vaccino da parte della ditta appaltatrice. Questo vuol dire che il meccanismo della distribuzione e della somministrazione del vaccino in modo capillare sul territorio esiste già e funziona. Se ci forniscono le dosi nelle quantità e nei tempi stabiliti, siamo in grado di far fronte anche agli straordinari impegni della vaccinazione contro il Covid-19, fermo restando che le sole forze delle Asl e i rinforzi commissariali temiamo non siano sufficienti”.

08/03/2021 

Cronaca

Bosconero: auto esce di strada e si schianta contro il guard rail. Grave un uomo di 36 anni di Rivarolo

Un altro, grave ennesimo incidente stradale, sulla ex strada statale 460: per cause ancora in via […]

leggi tutto...

08/03/2021 

Sanità

Coronavirus: oggi 1.210 nuovi contagi. 16 i decessi. Il Piemonte va verso la “zona rossa”

LA SITUAZIONE DEI CONTAGI IN PIEMONTE Alle 16,30 di oggi, lunedì 8 marzo, l’Unità di Crisi […]

leggi tutto...

08/03/2021 

Sanità

Asl T04: il dottor Carlo Bono, 56 anni, è stato nominato Direttore del Distretto Sanitario di Ivrea

La Direzione Generale ha assegnato l’incarico di Direttore della Struttura Complessa Distretto Ivrea a Carlo Bono. […]

leggi tutto...

08/03/2021 

Economia

Dalla Regione maggiori fondi per i sistemi informativi. Lavoro, domanda e offerta devono viaggiare online

Maggiori fondi in favore dei sistemi informativi, per creare l’incrocio ideale tra domanda e offerta di […]

leggi tutto...

08/03/2021 

Sanità

Coronavirus, sale il numero dei contagi. Forse lunedì 15 marzo il Piemonte diverrà zona rossa

Il lento e inesorabile cammino del Piemonte verso la zona rossa è iniziato: con ogni probabilità, […]

leggi tutto...

08/03/2021 

Cronaca

Didattica a distanza, gli infermieri del Nursind protestano: “Così si mette a rischio il Piano vaccinale”

“Lunedì 8 marzo è una giornata importante per le donne, ma le stesse donne impegnate da […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy