22/11/2020

Cronaca

Covid: il Comune di Chivasso dona 300 saturimetri ai medici di base e a quelli dell’Usca

CONDIVIDI

L’Amministrazione comunale di Chivasso, guidata dal sindaco di Chivasso Claudio Castello, nell’ambito degli interventi comunali a sostegno delle attività sanitarie per il contenimento della pandemia da Covid-19, ha acquistato altri 300 saturimetri destinati ai medici di famiglia, ai medici dell’Usca – Unità Speciali di Continuità Assistenziale ed alle Rsa nel territorio dell’Asl T04. La consegna è avvenuta martedì pomeriggio, 17 novembre, davanti alla sede legale dell’Asl To4, in via Po, alla presenza del primo cittadino e del dottor Mauro Trioni, direttore del Distretto Sanitario di Chivasso.

I nuovi saturimetri, strumenti indispensabili per la prevenzione e per la diagnosi delle infezioni da Coronavirus, potranno essere utilizzati per dare la possibilità ai pazienti, curati presso le proprie abitazioni, di tenere direttamente sotto controllo i valori della saturazione di ossigeno nel sangue senza dover ricorrere al ricovero ospedaliero.

“Il Comune di Chivasso cerca di combattere quotidianamente, accanto all’Azienda Sanitaria Asl To4, gli effetti di questa devastante epidemia con le conseguenti ricadute sulla popolazione, in termini sanitari, economici e psicologici – dichiara il primo cittadino -. In questi mesi abbiamo potuto verificare come sia particolarmente penosa, per i nostri cittadini, la situazione di quanti sperimentano a casa il decorso della malattia vivendo, quotidianamente, nella costante paura di un possibile peggioramento. Con l’intendimento di alleviare la loro preoccupazione e al contempo di fornire un aiuto concreto ai medici impegnati quotidianamente nella loro assistenza, abbiamo ritenuto opportuno procedere con una nuova fornitura di 300 saturimetri da distribuire ai pazienti, nella speranza che possano contribuire ad evitare loro il ricovero presso le strutture ospedaliere della città, già fortemente pressate dalle richieste. Colgo l’occasione per ringraziare tutto il personale dell’Asl To4, che ogni giorno lotta contro questo terribile virus”.

Già durante la prima fase della pandemia, l’Amministrazione comunale aveva consegnato ai medici di base e ai medici dell’Usca 188 saturimetri.

23/06/2021 

Cronaca

Rivarolo: si toglie la vita a 27 anni. Il saluto commosso al giovane agricoltore di Argentera

Si è tolto la vita, impiccandosi, Fabio Vota, 27 anni, un giovane agricoltore residente con la […]

leggi tutto...

23/06/2021 

Sanità

Covid in Piemonte: oggi 51 nuovi contagi e nessun decesso di positivi. I pazienti guariti sono 179

LA SITUAZIONE DEI CONTAGI IN PIEMONTE Alle 16,30 di oggi, mercoledì 23 giugno, l’Unità di Crisi […]

leggi tutto...

23/06/2021 

Cronaca

Nucleare: in Piemonte nessun sito idoneo. La Regione invia alla Sogin le osservazioni dei tecnici

I siti individuati in Piemonte come possibile sede del deposito nazionale di scorie nucleari non sono idonei. […]

leggi tutto...

23/06/2021 

Sanità

Variante Delta: l’Asl non ha riscontrato nessun caso in Canavese. Ancora diffusa quella “Inglese”

La temuta variante Delta del Coronavirus non è stata riscontrata in Canavese. La più diffusa è […]

leggi tutto...

23/06/2021 

Cultura

Castellamonte: nel Borgo antico di Muriaglio i corsi estivi dell’associazione “Melos Musica”

La cornice è quella dello splendido Borgo di Muriaglio, in provincia di Torino. L’evento è un […]

leggi tutto...

23/06/2021 

Cronaca

L’Anas chiude per lavori di manutenzione le rampe di accesso al raccordo Torino-Caselle

Due giorni da “bollino rosso”, da oggi, mercoledì 23 giugno a venerdì 25 giugno, sul raccordo […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy