22/07/2021

Sanità

Dal 5 agosto Green pass obbligatorio nei ristoranti o al bar al chiuso, nelle piscine e nei teatri

CONDIVIDI

La cabina di regia istituita dal presidente del Consiglio Mario Draghi nella giornata di oggi, giovedì 22 luglio ha deciso: dal prossimo 5 agosto per poter consumare bevande al bar al chiuso o consumare i pasti nei ristoranti sarà necessario esibire il Green Pass.  Non sarà invece necessario per consumare al bancone, anche se al chiuso. Il certificato verde servirà anche per recarsi in piscina, assistere a uno spettacolo teatrale o a un concerto, anche se le se le manifestazioni si svolgono all’aperto. Sul provvedimento all’interno del Governo le posizioni sono differenziate ma una cosa è certa: il decreto-legge dovrebbe essere varato in breve tempo. Il decreto prevede l’esecuzione di tamponi a costi calmierati tamponi per le famiglie e per chi non può vaccinarsi.

Per ottenere il Green Pass basterà aver ricevuto anche una sola dose di vaccino. È stato scelto di indicare il 5 agosto per l’entrata in vigore del provvedimento legislativo per dare il tempo agli esercenti di uniformarsi alle nuove regole. Altra novità: il colore delle regioni sarà strettamente legato alla percentuale di ricoverati nelle terapie intensive e nei reparti ordinari. Il passaggio dalla zona bianca alla zona gialla si verificherà con un’occupazione delle terapie intensive del 10% e con un’occupazione dei reparti ospedalieri ordinari del 15%.

Qualora si raggiunga il 20% dei posti occupati in terapia intensiva, le Regioni passeranno dalla zona gialla alla zona arancione mentre, se si dovesse superare la soglia del 30%, le Regioni verrebbero riclassificate in zona rossa.

Inoltre, il passaggio in zona arancione può essere decretato anche con un’occupazione dei reparti ospedalieri ordinari pari al 30%. Quello in zona rossa, con un’occupazione del 40%. Per chi sarà in possesso del green pass sarà ridotta la quarantena che passa da 14 a 7 giorni. Non sarà consentito alcun accesso, neanche per i possessori di green pass, alle discoteche.

Lo stato di emergenza sanitaria sarà prorogato fino al 31 dicembre. Il decreto non riguarda, al momento, i temi della scuola, dei trasporti e del lavoro che saranno affrontati probabilmente la prossima settimana con l’assunzione di provvedimenti specifici.

06/12/2021 

Sanità

Covid in Piemonte: oggi 776 nuovi contagi e cinque decessi. I letti occupati sono 500. 483 i guariti

LA SITUAZIONE DEI CONTAGI IN PIEMONTE Alle 16,45 di oggi, lunedì 6 dicembre, l’Unità di Crisi […]

leggi tutto...

06/12/2021 

Cultura

Busano: in due libri le vicende delle famiglie Marchetto, protagoniste della storia del paese

Ha avuto luogo domenica 5 dicembre alle ore 16,30 presso il Salone Polivalente di Busano, la […]

leggi tutto...

06/12/2021 

Cronaca

Nasce lo Sportello Energia Piemonte. Sosterrà i cittadini negli interventi energetici nelle abitazioni

È nato lo Sportello Energia che, aiutando a rispondere alle domande ed ai dubbi di chi […]

leggi tutto...

06/12/2021 

Cronaca

Volpiano, consegnati dal sindaco Panichelli gli attestati del “Piemonte gentile e cortese”

Sabato 4 dicembre il sindaco di Volpiano Giovanni Panichelli ha consegnato gli attestati per la Giornata […]

leggi tutto...

06/12/2021 

Cronaca

Da oggi entra in vigore il super green pass: ecco come, dove e quando usare il certificato verde

Da oggi, lunedì 6 dicembre entra in vigore il super green pass. Ma cosa cambia in […]

leggi tutto...

06/12/2021 

Cronaca

Ivrea, i sindaci dell’Alto Canavese: “Il nuovo ospedale va costruito vicino all’autostrada”

Numerosi sindaci del Canavese occidentale e della Val Chiusella, ricevuta notizia che nella prossima Conferenza dei […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy