08/03/2021

Sanità

La terza ondata arriva anche in Canavese. All’Asl T04 più posti letto per i pazienti Covid

CONDIVIDI

L’Asl T04 aumenta il numero dei posti letto dedicati ai pazienti positivi al Covid19. Nella serata di oggi, venerdì 5 marzo, infatti, il direttore generale Luigi Vercellino, il direttore sanitario Sara Marchisio ed il direttore amministrativo Michele Colasanto hanno infatti reso nota la nuova riorganizzazione delle attività ospedaliere. Una decisione presa alla luce del repentino incremento dei contagi, che ha aumentato la pressione sugli ospedali del territorio.

La nuova riorganizzazione, dicono i vertici, tiene conto della carenza del personale “avvenuta nelle ultime settimane, in particolari di medici operanti nei presidi di Ivrea e Cuorgnè”.

Da sabato 6 marzo all’Ospedale di Ciriè è previsto un incremento di 10 posti letto Covid destinati ai pazienti che necessitano di cure di media intensità nel reparto di Medicina. Nell’area Dea invece, verranno allestiti 4 nuovi posti di terapia intensiva.

Sempre a partire da sabato scorso, all’ospedale di Chivasso sono stati allestiti, nell’ex Day Surgery, 8 posti letto per i pazienti che necessitano di cure di media intensità mentre entro martedì 9 marzo verranno aggiunto 4 posti letto in Rianimazione.

Ospedale di Ivrea e Cuorgnè:

Nel presidio di Ivrea sono stati allestiti 4 posti letto Covid dedicati ai pazienti che necessitino trattamenti clinici di media intensità. Tre posti letto Covid free verranno riconvertiti e dedicati alla Rianimazione.

Per quanto invece concerne l’ospedale di Cuorgnè verranno creati 4 nuovi posti letto per i pazienti Covid che necessitano di cure di media intensità nel reparto Covid-Geriatria. Complessivamente saranno 37 i nuovi posti letto creati.

In questo contesto i vertici dell’Asl T04 hanno optato, per evidenti ragioni logistico-organizzative per la sospensione parziale delle attività chirurgiche sia si ricovero che ambulatoriali: “E’ prevista la parziale sospensione dell’attività delle sale operatorie sia per recuperare operatori utili all’impiego in area intensiva e semintensiva Covid 19 che per la conversione di posti letto monitorizzati di rianimazione”.

Va da sé che gli interventi chirurgici urgenti non verranno rinviati. La riorganizzazione temporanea dei servizi prevede modifiche per l’attività chirurgica oculistica: in questo contesto sono state rese disponibili 30 ore settimanali per tutto il territorio dell’Asl T04 nella sala oculistica del Blocco operatorio di Ivrea. L’attività chirurgica per i pazienti oncologici potrebbe avere luogo nel solo blocco operatorio di Ivrea e in base alla gravità dei casi.

Novità anche per le prestazioni ambulatoriali D e P che verranno gradualmente sospese a pochi giorni di distanza dalla loro riattivazione fino a nuova indicazione.

18/04/2021 

Cronaca

Spritz disobbediente al bar “La Torteria” di Chivasso. Il sindaco Castello chiede al Prefetto misure urgenti

Il bar pasticceria “La Torteria” di Chivasso è diventato il punto di riferimento per i negazionisti […]

leggi tutto...

18/04/2021 

Un gruppo medico-legale autorizzerà la vaccinazione dei fragili fuori dalle categorie ministeriali

È stato costituito nell’ambito del Comitato tecnico-scientifico dell’Unità di Crisi della Regione Piemonte un gruppo di […]

leggi tutto...

18/04/2021 

Cronaca

Giorno di lutto cittadino per commemorare le quattro vittime della strage di Rivarolo Canavese

Oggi, domenica 18 aprile è stato per Rivarolo Canavese il giorno del lutto e del dolore. […]

leggi tutto...

18/04/2021 

Sanità

Covid in Piemonte: oggi 751 nuovi casi positivi e 3 decessi. In calo i ricoveri in terapia intensiva

LA SITUAZIONE DEI CONTAGI IN PIEMONTE L’Unità di Crisi della Regione Piemonte ha comunicato 751 nuovi […]

leggi tutto...

17/04/2021 

Sanità

Covid-19: accordo della Regione Piemonte con i farmacisti per i vaccini Pzifer e Moderna

Regione Piemonte, Federfarma e Assofarm hanno definito il percorso che consentirà ai farmacisti di somministrare anche […]

leggi tutto...

17/04/2021 

Cronaca

Rivarolo: lo straziante saluto della città ai coniugi Dighera. Domani 18 aprile è lutto cittadino

Rivarolo Canavese si è fermata, nel primo pomeriggio di oggi, sabato 17 aprile, per tributare l’ultimo […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy