14/11/2015

Cronaca

Ciriè, torna l’incubo del piromane. A fuoco l’auto di un medico in servizio in ospedale

Ciriè

/
CONDIVIDI

Altre auto bruciate. Finora sono 22. Non si ferma il piromane di Ciriè che ha colpito due volte nel giro di ventiquattr’ore. In città si scatena la psicosi. E’ chiaro ormai che l’ignoto (o gli ignoti) che da mesi danno fuoco alle auto in sosta nelle ore notturne sta sfidando le forze dell’ordine.

Dopo la pausa di alcuni mesi ad inizio settimana si era fatto vivo in via Matteo Pescatore, a due passi dal centro storico e dall’ospedale cittadino e aveva dato alle fiamme una Renault Clio appartenente al un giovane di 36 anni residente a Ciriè. Il piromane è tornato in azione nella notte tra giovedì e venerdì in via Battitore di fronte all’ospedale: questa volta ha dato fuoco a una Lancia Phedra di proprietà di un medico di turno in ospedale.

Le fiamme hanno attirato l’attenzione di alcune persone che si trovavano all’interno dell’ospedale che sono subito accorse e, con l’ausilio di un estintore, hanno estinto le fiamme prima che avvolgessero del tutto l’autovettura. Intanto il Comune è corso ai ripari e ha annunciato l’installazione di altre undici telecamere in aggiunta a 17 già esistenti. L’obiettivo è quello di fare in modo che tutto il centro storico cittadino sia coperto dall’occhio elettronico non solo per permettere l’individuazione dello scatenato piromane ma per prevenire altri atti di microcriminalità.

Dov'è successo?

23/04/2021 

Politica

Riaperture in Piemonte, i consiglieri regionali Valle e Rossi (Pd): “Covid, priorità alla scuola”

Il gruppo di indagine regionale sul Covid 19 ha esaminato le prime risultanze della sperimentazione “Scuola […]

leggi tutto...

23/04/2021 

Cronaca

Il trattore si ribalta e schiaccia il conducente. Nell’incidente muore un 53enne di Lanzo

È morto sul colpo Sergio Bellezza Oddon l’imprenditore agricolo cinquantatreenne di Lanzo che è stato vittima, […]

leggi tutto...

23/04/2021 

Economia

Scarmagno: la Italvolt punta a uno stabilimento con 4mila addetti per far rivivere il sogno di Olivetti

Nel corso della sua visita in Canavese la delegazione regionale guidata dal presidente della Regione Alberto […]

leggi tutto...

23/04/2021 

Economia

Canavese, il presidente della Regione Alberto Cirio visita l’eccellenza dell’industria territoriale

È stata una giornata tutta canavesana, quella di ieri, giovedì 22 aprile, per il presidente della […]

leggi tutto...

22/04/2021 

Eventi

Festival del gelato a Rivara: così il paese sfida il virus e inaugura la ripartenza dell’Alto Canavese

È stata denominata “Il Festival del Gelato” l’iniziativa che avrà luogo il 4, 5 e 6 […]

leggi tutto...

22/04/2021 

Sanità

Covid-19 in Piemonte: nuova intesa con i medici di famiglia su vaccinazioni e corretta informazione

Fornitura prioritaria di AstraZeneca e Johnson&Johnson ai medici di famiglia che vaccinano in autonomia nei propri […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy