Ciriacese: narcotizzavano e rapinavano gli anziani di denaro e preziosi. Arrestati due fratelli

12/08/2020

CONDIVIDI

L'accusa è di concorso in rapina aggravata e furto in abitazione. Gli episodi contestati hanno avuto luogo nel 2019 in Emilia

Sciorinavano una parlantina sciolta e convincente e ingannavano gli anziani spacciandosi per tecnici del gas o per agenti delle forze dell’ordine. Quando riuscivano ad entrare nelle case delle vittime, le stordivano spruzzando gas con il peperoncino nel viso dei malcapitati e facevano man bassa di oggetti preziosi e denaro contante senza curarsi che si trattasse dei risparmi di una vita. L’attività dei due fratelli truffatori si svolgeva tra l’Emilia e il Piemonte. Dopo un’articolata indagine condotta dai carabinieri della Compagnia di Reggio Emilia, all’alba di questa mattina è scattato il blitz in Canavese, che ha consentito l’arresto dei due truffatori.

In manette sono finiti due fratelli torinesi rispettivamente di 46 e 42 anni, residenti entrambi nel Ciriacese. Gli uomini dell’Arma di Reggio Emilia hanno recuperato refurtiva per un valore di oltre 50mila euro (tra i monili figurava anche una fede nuziale) che gl’inquirenti ipotizzano siano il frutto di furti e rapine.

I due fratelli sono accusati di concorso in rapina aggravata e furto in abitazione ai danni di tre anziani reggini. Le indagini sono ancora in corso per appurare se i due fratelli sono autori di “colpi” similari. Ad incastrali è stato il Dna, analizzato dal Ris di Parma.

Leggi anche

30/09/2020

Volpiano: il 4 ottobre nella chiesa dei santi Pietro e Paolo il concerto della rassegna “Organalia”

Domenica 4 ottobre, alle 21, nella Chiesa parrocchiale dei Santi Pietro e Paolo (Piazza Vittorio Emanuele […]

leggi tutto...

30/09/2020

Ivrea: automobilisti più indisciplinati. In 6 mesi (lockdown compreso) multe per 1 milione di euro

Un milione di euro. Tanti ne incasserà il comune di Ivrea grazie alle multe elevate dagli […]

leggi tutto...

30/09/2020

Coronavirus in Piemonte: impennata di contagi in tutta la regione (+170), un decesso e 47 pazienti guariti

L’Unità di Crisi ha comunicato che alle 17,0 di oggi, mercoledì 30 settembre, i pazienti virologicamente […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy