04/01/2016

Cronaca

Chivasso: venditore di rose del Bangladesh, selvaggiamente picchiato la notte di Capodanno

Chivasso

/
CONDIVIDI

Picchiato forse per rapina. Di certo Atiqur Rahman, 25 anni, originario del Bangladesh, non si aspettava di essere aggredito, proprio la notte di Capodanno, da un gruppo di giovani che lo ha picchiato selvaggiamente provocandogli, tra l’altro, la frattura del setto nasale. A Chivasso Atiqur è conosciuto da tutti come “Atic” e quotidianamente compie il giro di bar, ristoranti e pizzerie per vendere rose in cambio di alcuni spiccioli.

L’episodio di cronaca ha avuto luogo la notte di San Silvestro, poco dopo l’una, nella centralissima via Torino, nei pressi del Duomo tardo-gotico dedicato a Santa Maria Assunta. Il giovane si è recato al pronto soccorso del locale ospedale dove i medici hanno segnalato l’episodio ai carabinieri della Compagnia di Chivasso. I militari si sono subito messi alla caccia dei componenti del gruppo di aggressori. La loro identificazione potrebbe essere questione di ore.

Domani, martedì 5 gennaio, il giovane sarà operato dal primario del reparto di otorinolaringoiatria Libero Tubino, lo specialista che ha in cura i calciatori della Juventus e del Torino.

Dov'è successo?

30/11/2021 

Sanità

Covid in Piemonte: oggi sfiorata la soglia dei mille nuovi contagi. Tre i decessi. 492 i guariti

LA SITUAZIONE DEI CONTAGI IN PIEMONTE Alle 16,00 di oggi, 30 novembre, l’Unità di Crisi della […]

leggi tutto...

30/11/2021 

Eventi

Doppio concerto a Rivarolo delle bande musicali “La Rivarolese” e “La Novella” di San Maurizio

Sabato 11 dicembre 2021 avrà luogo un’edizione speciale del concerto di Santa Cecilia per la Filarmonica […]

leggi tutto...

30/11/2021 

Cronaca

Mazzè: prostituta sale sull’auto di un cliente ma viene rapinata e gettata fuori dall’auto. È grave

Rapinata e poi gettata sulla strada da un’auto in corsa. È in prognosi riservata all’ospedale di […]

leggi tutto...

30/11/2021 

Cronaca

Borgaro: in uno scontro il portiere cade per terra e non muove le gambe. Salvato da un arbitro eroe

È raro che un arbitro esca dal campo tra gli applausi dei tifosi: ad Ayoub El […]

leggi tutto...

30/11/2021 

Cronaca

Il calcio piemontese e canavesano in lutto per la morte di Stefano Borla, preparatore dei portieri

È deceduto dopo tre giorni di agonia in ospedale Stefano Borla, 50 anni, responsabile della scuola […]

leggi tutto...

30/11/2021 

Cronaca

Volpiano, esercitazione della protezione civile per operazioni di ricerca e salvataggio

Nella settimana dal 22 al 26 novembre a Volpiano si è svolta un’esercitazione di protezione civile […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy