09/04/2021

Sanità

Chivasso: il presidente della Regione Alberto Cirio visita a sorpresa il Centro vaccinale del Palalancia

CONDIVIDI

Alle 14,00 di ieri, giovedì 8 aprile, il presidente della Regione Piemonte Alberto Cirio, ha fatto visita al Centro di Vaccinazione anti Covid-19 della Città di Chivasso, allestito presso il Palancia in via Favorita 111. Lo hanno accolto ed accompagnato, il sindaco Claudio Castello, il Commissario dell’Asl T04 Luigi Vercellino, il consigliere regionale Gianluca Gavazza e l’assessore alle Politiche Sociali Claudio Moretti.
Il Presidente Cirio ha ringraziato l’Azienda Sanitaria per l’attività del personale medico e infermieristico, il Comune per l’organizzazione, la Protezione Civile e tutti coloro che si stanno adoperando in Regione per raggiungere gli obiettivi di vaccinazione prefissati.

Il presidente ha approfittato per chiarire che: “I vaccini sono tutti uguali, sicuri ed efficaci. Queste sono le risultanze comunicate dall’Agenzia Europea per i Medicinali (Ema), e questo dobbiamo dirlo con forza e chiarezza a tutti. Quello che ieri il Governo italiano e l’Agenzia Italiana del Farmaco (Aifa) hanno voluto comunicare è che ci sono evidentemente delle preferenze: come per gli over 80 e gli estremamente vulnerabili è preferibile utilizzare i Pfizer e Moderna, cosa che in Piemonte si fa già regolarmente, invece alla luce di tutti i dati e delle valutazioni che l’Ema ha fatto anche basandosi sui dati sul Regno Unito, AstraZeneca è consigliato su chi ha più di 60 anni – ed ha aggiunto – Noi dobbiamo trasmettere fiducia e sicurezza ai cittadini, ricordando che si tratta di preferenze nell’utilizzo dei vari vaccini che si basano su dati scientifici e medici. I vaccini Pfizer, Moderna e AstraZeneca sono farmaci il cui beneficio è di gran lunga superiore al margine di rischio che tutti i medicinali possono avere”.

Cirio ha ricordato, in conclusione, che la Regione Piemonte risulta la prima Regione italiana ad aver messo in sicurezza tutte le Residenze Sanitarie per Anziani del proprio territorio e che il Piemonte ha abbondantemente superato l’obiettivo dei 20.000 vaccinati, previsto nel mese di marzo. Dall’inizio della campagna vaccinale regionale si è quindi proceduto all’inoculazione di circa 100 mila dosi.

Il sindaco Castello ha ringraziato il presidente per l’impegno con cui la Regione Piemonte sta affrontando l’emergenza pandemia e ha sottolineato come il Comune di Chivasso abbia messo a disposizione, oltre al Palalancia, anche i locali di Palazzo Einaudi. Due strutture che stanno operando contemporaneamente 6 giorni su sette. Nell’occasione Castello ha voluto donare al Presidente Cirio una copia fotografica del quadro “La Vaccinazione” che Demetrio Cosola ha dipinto nel 1894.

18/06/2021 

Eventi

Forno Canavese: da sabato 19 giugno al via la manifestazione “Teatro e Musica del Paluc”

Il Piemonte è in zona bianca e gli eventi sul territorio, seppure limitati dalle stringenti normative […]

leggi tutto...

18/06/2021 

Sanità

Covid in Piemonte: oggi nessun decesso. 58 i nuovi casi positivi. 36 i ricoveri in terapia intensiva

LA SITUAZIONE DEI CONTAGI IN PIEMONTE Alle 18,00 di oggi, venerdì 18 giugno, l’Unità di Crisi […]

leggi tutto...

18/06/2021 

Economia

Scarmagno: sulla Gigafactory da 4mila posti di lavoro è “guerra” tra Torino e Canavese

L’opportunità della “green transition” a livello di industria automobilistica accende i riflettori sul Piemonte, che da […]

leggi tutto...

18/06/2021 

Cronaca

Volpiano, boom di domande per i centri estivi. Allestita una seconda sede alla scuola “Ghirotti”

Per accogliere tutti i 116 bambini iscritti ai centri estivi di Volpiano, l’amministrazione comunale ha provveduto […]

leggi tutto...

18/06/2021 

Cronaca

Ivrea: auto sfiora il marciapiede. 26enne rincorre l’automobilista e gli sfascia il parabrezza

Due le denunce per danneggiamento scattate nella sola giornata di martedì, ad opera degli agenti del […]

leggi tutto...

18/06/2021 

Economia

Le discoteche sono sull’orlo del fallimento: La Lega: “Riapriamole per chi possiede il green pass”

Fermi da 15 mesi, i gestori di locali da ballo e discoteche chiedono di tornare a […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy