03/02/2022

Cronaca

Chivasso, contributi a fondo perduto per rendere gli esercizi più accessibili ai clienti in difficoltà

CONDIVIDI

Un contributo a fondo perduto destinato ad esercizi commerciali, artigianali e di servizio che vorranno eliminare le barriere architettoniche per l’ingresso ai propri locali, così da renderli accessibili anche a persone con disabilità. È quanto prevede un bando in scadenza il prossimo 31 gennaio al Comune di Chivasso. I fondi, per un massimo di 250 euro a richiesta, serviranno a coprire le spese di progetti presentati per l’abbattimento delle barriere architettoniche, attraverso la posa in opera di rampe o scivoli removibili in metallo e l’installazione di avvisatori acustici o pulsanti di chiamata remoti o senza fili.

Le persone fisiche o giuridiche esercenti o titolari di attività commerciali, artigianali e di servizio presenti sul territorio comunale dovranno compilare l’apposito modulo, allegando preventivo d’offerta delle opere da realizzare, copia del documento di identità e documentazione fotografica che evidenzi l’accesso presso il quale verranno installati i dispositivi. La documentazione può essere inviata tramite posta elettronica certificata, per raccomandata con ricevuta di ritorno, o può essere depositata personalmente allo Sportello Unico Polivalente.
Dopo opportune verifiche tecniche per accertare l’idoneità e l’ammissibilità delle opere, i contributi saranno erogati secondo l’ordine cronologico di acquisizione delle istanze al protocollo del Comune.

“Vivere una città nella sua pienezza – ha commentato il sindaco Claudio Castello – significa eliminare ogni ostacolo alla sua fruizione, sia nel pubblico che nel privato. E questo bando è un segnale che bisogna dare pari opportunità a tutti nel rendere Chivasso più accessibile ed inclusiva”.

“È volontà dell’amministrazione comunale – ha aggiunto l’assessore al Commercio Pasquale Centin – mitigare ed eliminare l’impatto delle barriere architettoniche alla libertà di movimento dei cittadini, favorendo così l’accesso agli esercizi commerciali, artigianali e di servizio. Un piccolo contributo volto a concretizzare una Città Amica”.

25/11/2022 

Cronaca

Il consigliere regionale della Lega Cane: “E’ con la legge che bisogna combattere i femminicidi”

Oggi, venerdì 25 novembre, ricorre la celebrazione della “Giornata contro la violenza sulle donne” e quindi […]

leggi tutto...

25/11/2022 

Cronaca

Rivarolo Canavese, strage di corso Italia: nuova perizia psichiatrica per il killer Renzo Tarabella

Una nuova perizia psichiatrica su Renzo Tarabella, il pensionato oggi 84enne che il 10 aprile 2021 […]

leggi tutto...

25/11/2022 

Economia

Piemonte e Canavese: Pnrr e caro materiali, arrivano 29 milioni in più per i piani urbani dei Comuni

Sono in arrivo 29 milioni di euro in più destinati a coprire i problemi causati dal […]

leggi tutto...

25/11/2022 

Cronaca

San Bernardo di Ivrea: schianto tra auto e furgone. Un ragazzo in codice rosso al Cto di Torino

Grave incidente stradale nel pomeriggio di ieri, giovedì 24 novembre a Ivrea, sulla strada statale 26 […]

leggi tutto...

25/11/2022 

Cronaca

“Rock” sui binari del Piemonte. E’ il decimo dei 71 convogli costruiti con materiale riciclato

Da lunedì 28 novembre un nuovo treno Rock viaggerà sui binari della linea Torino-Milano: 700 posti […]

leggi tutto...

25/11/2022 

Eventi

Chivasso, violenza sulle donne: la Compagnia “Lewis&Clark” mette in scena un legal-drama

In occasione della Giornata contro la violenza sulle donne, domenica 27 novembre a Chivasso, andrà in […]

leggi tutto...
Privacy Policy Cookie Policy