Chivasso: 41enne coltiva marijuana nel giardino di casa per sbarcare il “lunario”. Arrestato

12/09/2020

CONDIVIDI

In un piccolo appezzamento di terreno, i carabinieri hanno scoperto una serra con all’interno 14 piante di marijuana alte oltre 2,5 metri

I carabinieri hanno arrestato un italiano di 41 anni, di Rivalba, con precedenti penali, per detenzione e coltivazione di droga. È accaduto a Rivalba. Aveva creato una piccola piantagione nel giardino di casa e vendeva il suo prodotto per poter sbarcare il lunario. L’attività creata dal produttore fai da te di cannabis non è passata inosservata ai carabinieri della stazione di Castiglione che hanno perquisito la casa dell’uomo in cui viveva con la moglie e due figli minori.

In un piccolo appezzamento di terreno, i carabinieri hanno scoperto una serra coperta con nylon di colore bianco di circa sette metri di lunghezza, con all’interno 14 piante di marijuana, alte oltre 2,5 metri, in piena infiorescenza, perché questo è il periodo della raccolta.

Nella casa, i militari dell’Arma hanno sequestrato 1 bilancino digitale con evidenti tracce di marijuana e un’insalatiera con le infiorescenze appena raccolte. Il contadino della marijuana è stato arrestato e collocato ai domiciliari.

Leggi anche

24/09/2020

Volpiano: operaio di 38 anni precipita da un’altezza di 5 metri. È grave alle Molinette di Torino

Incidente sul lavoro a Volpiano: operaio di 38 anni precipita da un’altezza di 5 metri. È […]

leggi tutto...

24/09/2020

Chivasso: 17enne canavesano fermato su un’auto rubata. Denunciato dalla polizia locale

Ha soltanto 17 anni il ragazzo che nel pomeriggio di ieri, mercoledì 23 settembre, è stato […]

leggi tutto...

24/09/2020

Coronavirus: 104 nuovi contagiati (73 asintomatici), un decesso e 67 guariti. In salita i ricoveri

Coronavirus in Piemonte: 104 nuovi contagiati (73 asintomatici), un decesso e 67 guariti. In salita i […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy