19/03/2016

Cronaca

Chiaverano: denunciata l’Enel per l’incendio causato dalla caduta dei cavi

Chiaverano

/
CONDIVIDI

Dopo oltre un mese di indagini gli agenti del Corpo Forestale dello Stato sono giunti a una conclusione: l’incendio di vaste proporzioni che nella prima settimana di febbraio ha distrutto ben sei ettari di vegetazione e boscaglia nel tratto di territorio compreso tra i comuni Chiaverano e Cascinette d’Ivrea, sarebbe stato causato dalla caduta dei cavi ad alta tensione che si sono staccati dai tralicci dell’Enel. La causa? La probabile scarsa manutenzione degli impianti.

Una trascuratezza che è costata all’Enel, la società che gestisce la rete elettrica, una denuncia alla procura della Repubblica di Ivrea a carico del responsabile di zona dell’Enel. Nella caduta, le scintille prodotte dal passaggio della corrente elettrica avevano innescato un rogo che aveva interessato un vasto fronte. Per domare le fiamme numerose squadre dei Vigili del fuoco, dei volontari Aib e del Corpo Forestale dello Stato hanno dovuto lavorare ininterrottamente per due giorno consecutivi. L’erba e la boscaglia rinsecchita da un lungo periodo di siccità aveva agevolato l’estendersi delle fiamme.

Dov'è successo?

27/10/2020 

Cronaca

Guerriglia urbana a Torino, il presidente Cirio: “Pene esemplari per i delinquenti”

Il presidente della Regione Piemonte Alberto Cirio stigmatizza le violenze che hanno caratterizzato una delle manifestazioni […]

leggi tutto...

27/10/2020 

Cronaca

Caluso: dopo la madre è morto anche il bimbo di 5 anni coinvolto in un tragico incidente stradale

E’ morto nella mattinata di ieri, lunedì 26 ottobre, il bambino di 5 anni vittima di […]

leggi tutto...

27/10/2020 

Sanità

Coronavirus: balzo in avanti del contagio. +2.458 casi positivi. 13 i morti a causa del Covid-19

L’Unità di Crisi della Regione Piemonte ha comunicato che, alle 19,30 di oggi, martedì 27 ottobre, […]

leggi tutto...

27/10/2020 

Cronaca

Covid-19 a Volpiano, chiusi l’ufficio anagrafe e l’asilo nido comunale per la presenza di casi positivi

L’ufficio Anagrafe del Comune di Volpiano è chiuso al pubblico da oggi, martedì 27 ottobre, fino […]

leggi tutto...

27/10/2020 

Cronaca

Ivrea: titolare di una piadineria multato di 400 euro per aver servito un cliente dopo le 18

Sanzione di 400 euro per aver servito una piadina a un cliente dopo le ore 18,00. […]

leggi tutto...

27/10/2020 

Cronaca

Nole, svaligiava le cassette delle offerte dei fedeli in chiesta. Arrestato dai carabinieri nomade 24enne

Lo hanno pedinato per parecchio tempo e alla fine i carabinieri lo hanno colto con le […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy